Colpo di reni per il Fib

fib logo
Nonostante l’incrocio al ribasso nell’intraday della media mobile a 21 sedute, al momento passante per 21.620 punti, il Fib, il future con legato all’indice Ftse Mib, ha archiviato una seduta molto meno negativa di quanto ci si sarebbe aspettati dopo l’apertura e un minimo giornaliero a quota 21.545. I corsi hanno infatti recuperato, seppure in parte, terreno nel pomeriggio in scia...

Il ribasso ha più chances del rialzo ora. I titoli da monitorare

analisi tecnica telegramma
Intervista di Davide Pantaleo (TrendOnline) a Gianluigi Raimondi, analista tecnico e co-fondatore di Finanzaoperativa.com del 17 agosto 2017 L’indice Ftse Mib ha provato nuovamente a superare la soglia dei 22.000 punti, fallendo però nel suo intento. Si aspetta una rottura di questo livello nel breve? Guardando il grafico del Ftse Mib, se non sarà superata in brevissimo termine e con questo...

Snam prosegue nell’ascesa. I prossimi target tecnici

analisi tecnica
Snam prosegue nell’uptrend iniziato la seconda settimana di luglio dopo il test a quota 3,80 del supporto statico di medi periodo. Un movimento confermato dal recente incrocio al rialzo a 4 euro delle medie mobili a 21 e 50 sedute che favorisce un ulteriore allungo dei corsi. In quest’ottica i prossimi obiettivi del titolo sono individuabili prima nell’area compresa tra 4,20 e 4,24...

Lo Smi scivola sotto 9.000 e centra il terzo target ribassista

smi
Candela nera per il future sullo Smi di settembre che torna nuovamente sotto quota 9.000 punti. E lascia un nuovo gap, tra 9.020 e 8.997 punti. Resta poi l’isola: dopo il “buco” tra 8.929 e 8.915 di venerdì 11, ecco quello di lunedì 14 tra 8.915 e 8.920, che si aggiungono agli altri gap up tra 8.506 e 8.583 punti e tra 8.647 e 8.654 punti. Nel dettaglio, ieri, dopo un avvio a 8.981...

EuroStoxx50 sotto il primo target al ribasso

eurostoxx-50
Il future sull’EuroStoxx 50 scadenza settembre disegna una candela nera che riporta i corsi verso la parte bassa del canale discendente di medio termine in cui è inserito da aprile. Nel dettaglio, dopo un avvio a 3.472 e un top a 3.484, il derivato è tornato fino a 3.439, attestandosi alle 21 a 3.440 punti. La violazione di 3.455 ha così permesso di superare il primo target a 3.440 punti....

Dax volatile: superati il secondo target al rialzo e al ribasso

dax logo
Inverte rotta il future sul Dax scadenza settembre che disegna una candela nera e torna verso 12.100 punti. Nel dettaglio, dopo un avvio a 12.224 e un top a 12.286, il derivato è tornato fino a 12.129, attestandosi alle 21 a  12.130 punti. Il recupero di 12.240 ha così fatto scattare i long e portato a superare il secondo target al rialzo a 12.280 punti, mentre la successiva violazione di 12.180...

Fib, doppio massimo in area 22.000?

fib logo
Se il Fib, il future con legato all’indice Ftse Mib, non riuscirà in tempi molti ristretti a confermare il superamento della resistenza statica in area 22.000 punti si profilerebbe la formazione di un doppio massimo. Una figura tecnica che in genere preannuncia una correzione dei corsi che, nel caso specifico, potrebbero scendere prima a testare a quota 21.620 la media mobile a 21 sedute e in seguito...

Smi stabile sopra 9.000: raggiunto il secondo target al rialzo

smi
Ancora una candela di indecisione per il future sullo Smi di settembre che si mantiene sopra quota 9.000 punti. Resta l’isola: dopo il “buco” tra 8.929 e 8.915 di venerdì 11, ecco quello di lunedì 14 tra 8.915 e 8.920, che si aggiungono agli altri gap up tra 8.506 e 8.583 punti e tra 8.647 e 8.654 punti. Nel dettaglio, ieri, dopo un avvio a 9.025 e un top a 9.065, il derivato è...

Lunga upper shadow per l’EuroStoxx50 che supera il primo target rialzista

eurostoxx-50
Il future sull’EuroStoxx 50 scadenza settembre disegna la terza candela bianca con un’ampia upper shadow e si mantiene nella parte centrale del canale discendente di medio termine in cui è inserito da aprile. Nel dettaglio, dopo un avvio a 3.461 e un top a 3.495, il derivato è tornato fino a 3.460, attestandosi alle 21 a 3.471 punti. Il superamento di 3.475 ha così permesso di superare...

Dax oltre il quarto obiettivo rialzista

dax logo
Il future sul Dax scadenza settembre disegna una candela bianca e si mantiene sopra 12.200 punti. Nel dettaglio, dopo un avvio a 12.188 e un top a 12.295, il derivato è tornato fino a 12.188, attestandosi alle 21 a  12.233 punti. Il recupero di 12.200 ha così fatto scattare i long e portato a superare il quarto target al rialzo a 12.280 punti. Nel frattempo la media mobile a 21 sedute passa ora...

Il Fib rimbalza e “vede” la soglia dei 22.000 punti

fib logo
Con due candele bianche consecutive il Fib, il future con legato all’indice Ftse Mib, si è riportato vicino ai massimi dell’anno, poco sotto i 22.000 punti. Un movimento che ha anche consentito di tornare al di sopra della media mobile a 21 sedute, che transita ora a 21.583 punti. Mentre lo Stocastico è rimbalzato dalla zona di ipervenduto e ha già crossato al rialzo la sua trigger line. Operativamente,...

Smi di nuovo sopra quota 9.000 punti

smi
Candela nera e nuovo gap down per il future sullo Smi di settembre che si riporta tuttavia sopra quota 9.000 punti. Creando, con la candela di ieri, un’isola: dopo il “buco” tra 8.929 e 8.915 di venerdì 11, ecco quello di lunedì 14 tra 8.915 e 8.920, che si aggiungono agli altri gap up tra 8.506 e 8.583 punti e tra 8.647 e 8.654 punti. Nel dettaglio, dopo un avvio a 9.033 e un top...

L’EuroStoxx50 continua il recupero

eurostoxx-50
Il future sull’EuroStoxx 50 scadenza settembre disegna la seconda candela bianca e si riporta nella parte centrale del canale discendente di medio termine in cui è inserito da aprile. Nel dettaglio, dopo un avvio a 3.455 e un minimo a 3.450, il derivato è tornato fino a 3.473, chiudnedo a 3.467 punti. Nel frattempo lo Stocastico esce dalla zona di ipervenduto mentre la media mobile a 21 sedute...

Il Dax recupera la soglia di 12.200 punti

dax logo
Prosegue il recupero per il future sul Dax scadenza settembre che disegna una candela di indecisione e torna sopra 12.200 punti. Nel dettaglio, dopo un avvio a 12.204 e un minimo a 12.147, il derivato è tornato fino a 12.230, chiudendo a  12.204 punti. Nel frattempo la media mobile a 21 sedute passa ora a 12.217 punti, mentre lo Stocastico rimbalza dalla zona di ipervenduto dopo aver crossato la...

Smi oltre il terzo target ribassista e sotto 8.900

smi
Terza candela nera e nuovo gap down per il future sullo Smi di settembre che scivola sotto quota 8.900 punti. Lascia un nuovo “buco” tra 8.929 e 8.915 e aggiunge gli altri gap up tra 8.506 e 8.583 punti e tra 8.647 e 8.654 punti. Nel dettaglio, dopo un avvio a 8.904 e un top a 8.915, il derivato è tornato fino a 8.854 punti chiudendo a 8.874 punti. La violazione di 8.915 ha così fatto...