Obbligazioni Paesi emergenti, il rally è destinato a continuare?

emerging markets
A cura di Rob Neithart, gestore di portafoglio del fondo Capital Group Glbl Hi Inc Opps (LUX) B Quest’anno il debito dei mercati emergenti ha fatto registrare un rialzo pronunciato e pressoché ininterrotto, che a fine agosto aveva portato i rendimenti delle obbligazioni denominate in dollari e in valuta locale rispettivamente al 9% e al 15%. Adesso, con l’inizio di una nuova fase della politica...

Morningstar: “La corsa dell’equity fa tornare di moda i bond”

stocks vs bonds
A cura di Morningstar Meglio non fidarsi ciecamente della corsa dell’equity e diversificare. Possibilmente con un po’ di obbligazioni internazionali. “La decisione non va presa a cuor leggero, considerando che siamo in una situazione in cui i tassi di interesse potrebbero rialzarsi”, spiega Sarah Bush, responsabile delle analisi sulle strategie del reddito fisso di Morningstar. “Tuttavia...

Come interpretare l’appiattimento della curva dei tassi Usa?

tassi-di-interesse-euro
A cura del team Research, Strategy and Analysis di Amundi Di recente, la curva dei tassi USA si è appiattita in modo considerevole. Di conseguenza, molti operatori di mercato hanno iniziato a chiedersi se questo movimento non stia preannunciando una recessione negli Stati Uniti. Facciamo innanzitutto un confronto storico. La pendenza del segmento 2-30 anni è arrivata a 100 pb questa settimana. Un...

Focus sul debito del Brasile

brasile
A cura di Viktor Szabo, Senior Investment Manager, Fixed Income, Aberdeen Am Il Brasile. Non è che un’altra nazione sudamericana alle prese con problemi politici, o per lo meno questo è quello che ci raccontano i giornali. Ma se si guarda oltre il velo della parodia politica si scopre una quantità sorprendente di storie positive che meritano maggiore attenzione. L’incertezza politica sta offuscando...

Focus sul settore bancario

bank banca
A cura di Jp Morgan Am Un contesto creditizio positivo, associato al miglioramento dei coefficienti patrimoniali delle banche, può offrire opportunità per il debito bancario subordinato europeo, e per altri titoli Tier 1. Gli spread sembrano offrire valore ai livelli attuali e i rendimenti sono interessanti, anche se gli investitori farebbero bene a monitorare attentamente il rischio. Fondamentali....

Bene il 2018, ma nel 2019 sarà dura: l’outlook di Assiom Forex

outlook
Continua il periodo “Goldilocks” per i mercati ma il 2018 sarà un anno a doppia lettura. Se da un lato le aspettative di crescita per i maggiori indicatori economici volgono al bello superando il consensus medio espresso finora dalle principali case di investimento, il 2018 potrebbe rappresentare il picco del business cycle iniziato lo scorso anno e preludere ad un 2019 di diversa natura. Sono...

Non snobbate il debito turco

Turchia
A cura di Kevin Daly, Senior Investment Manager, Fixed Income, Aberdeen Am Che sia la fine della democrazia in Turchia, l’ennesimo scandalo politico in Brasile o il rischio di ulteriori sanzioni economiche contro la Russia, la realtà è che questo è proprio il tipo di notizie che i media adorano. Dopotutto, vogliono attirare l’attenzione del pubblico, e quale modo migliore se non affermando...

Le opportunità tra i bond Emergenti

emerging markets
A cura di Daniel Moreno, Responsabile del Debito dei Mercati Emergenti di Mirabaud Am I mercati emergenti rappresentano ora l’86% della popolazione mondiale, il 75% della massa terrestre e delle risorse del pianeta e pesano per il 50% sul PIL mondiale (PPP). Per gli investitori ignorare tutto questo significa lasciarsi scappare un’opportunità. La varietà del debito dei mercati emergenti è molto...

Basso rendimento, bassa qualità, minore protezione

bond
A cura di Mario Eisenegger, M&G Investments Per chi investe in società con uno scarso merito di credito, la minaccia principale da valutare è la perdita legata al rischio di default. Di conseguenza, prima di prestare capitale a un’azienda bisogna considerare attentamente la protezione assicurata dai termini dell’obbligazione. Ne abbiamo parlato già nel 2014 e bisogna dire che da allora...

Quale sarà il torero che fermerà il bull market?

orso toro wall street
A cura di Anja Eijcking, gestore del fondo F&C Global Convertible Bond di Bmo Global AM I mercati azionari continuano a crescere. I dati economici sono stati genericamente positivi e, nonostante una lieve decelerazione nel terzo trimestre della crescita degli utili di Eurozona, Stati Uniti e Cina, tutte e tre le regioni hanno superato le aspettative. Tra gli indicatori della forza di fondo dell’economia...

Titoli periferici, quale mercato post-Qe

bond
A cura di Sara Silano, Morningstar Nella riunione di ottobre, la Banca centrale europea ha confermato il piano per ridurre gli acquisti di titoli a partire da gennaio 2018. In sostanza, l’istituto di Francoforte si muove nella direzione di un, seppur graduale, ritorno verso la normalità dopo i forti stimoli monetari degli ultimi anni (Quantitative easing, Qe). I mercati obbligazionari hanno finora...

Bond “social” per Cdp: emissione da 500 milioni per le Pmi

borsa italiana
Da domani Cassa Depositi e Prestiti Spa (CDP) quoterà il primo social bond sul mercato ExtraMOT di Borsa Italiana, all’interno del segmento dedicato ai green e social bond nato per offrire agli investitori istituzionali e retail la possibilità di identificare gli strumenti i cui proventi vengono destinati al finanziamento di progetti con specifici benefici o impatti di natura ambientale e sociale....

Strategia Cv e-book “10 idee di investimento per il 2017”: profitto del +12,6%

ebook-2017
A circa mesi dalla pubblicazione del nostro ebook “10 idee di investimento per il 2017″ iniziamo a tirare le somme di alcune delle strategie e posizioni proposte. La Strategia Convertibili che avevo proposto a gennaio segna un profitto del +12,6%, considerando un eguale investimento sui tre asset indicati e alla luce delle cedole incassate o maturate. Comprendeva infatti le obbligazioni...

Il mercato high yield paga ancora. Focus su Scandinavia e valute

high yield
a cura di Lemanik “Il 2017 si avvia alla chiusura con un saldo molto positivo per il mercato high yield a livello globale, che ha reso mediamente il 6,50% annuale negli ultimi 5 anni e addirittura il 15% dal picco della crisi, il 15 dicembre 2008. Le probabilità di un cambiamento di scenario stanno però salendo, a maggior ragione se l’inflazione dovesse continuare a dare segnali di crescita....

Mercati obbligazionari, Trump di nuovo sotto i riflettori

trump-usa-america
A cura di Kommer van Trigt, Responsabile team Global Fixed Income Macro di Robeco In un mondo caratterizzato da un’accelerazione della crescita economica e da mercati rialzisti, le banche centrali dovrebbero proseguire la normalizzazione progressiva delle loro politiche. I Treasury USA e il debito locale emergente offrono segmenti di valore. Ma, seppur in assenza di inflazione salariale, gli investitori...