Dollari e dolori

dollaro
Di Brad Tank, Chief Investment Officer — Fixed Income di Neuberger Berman  Negli ultimi giorni del 2016, il trade-weighted U.S. dollar index aveva chiuso poco sotto quota 130. Da allora ha costantemente perso terreno. Da un punto di vista tattico, riteniamo che il mercato abbia reagito frettolosamente e che ci siano margini di rialzo nel breve termine. Tuttavia, potrebbe passare un bel po’ di...

La sterlina tiene duro nonostante l’avvio dei negoziati per la Brexit

sterlina
A cura di Arnaud Masset e Yann Quelenn  analisti di Swissquote A dodici mesi dal referendum che ha sancito la Brexit sono partiti oggi i negoziati ufficiali per l’uscita della Gran Bretagna dall’Eurozona e siamo certi che sarà un percorso lungo e tortuoso per il governo di Theresa May, soprattutto per il fatto che i Conservatori hanno perso la maggioranza alla Camera dei Comuni. Di contro,...

Bitcoin, quale impatto sul risparmio?

bitcoin
A cura di Didier Le Menestrel, Presidente di La Financière de l’Echiquier Non lo utilizziamo ancora ma il suo valore è raddoppiato da inizio anno e il suo uso si diffonde progressivamente nell’economia: il Bitcoin, la moneta digitale, ha superato il mese scorso la soglia dei 2.000 dollari mentre valeva 0,001 centesimi alla data della sua creazione a fine 2008. Perché tanto entusiasmo per questa...

Svizzera, Giappone e la trappola dei porti sicuri

guerra valute Forex
A cura di Peter Rosenstreich, Head of Market Strategy, Yann Quelenn, analista Swissquote Come largamente atteso, la Banca Nazionale Svizzera non ha toccato i tassi: sia i dati misti provenienti dall’economia elvetica che la riduzione dei rischi politici attesi in Europa non stanno spingendo l’istituto centrale a rivedere la propria politica monetaria. Infatti, nonostante gli ultimi miglioramenti...

Negoziare i bitcoin online con la soluzione “Bitcoin Tracker One” di Binck

bitcoin
Binck Italia è la prima banca in Italia che permette di negoziare online i bitcoin grazie a Bitcoin Tracker One, il primo strumento al mondo che dà la possibilità di negoziare bitcoin sui mercati regolamentati in maniera facile e sicura. Il Bitcoin è la valuta digitale e decentralizzata creata nel 2009, open source e disponibile per lo scambio peer2peer virtuale all’interno di un sistema valutario...

Dollaro in fase di cambio rotta?

super-dollaro
Primi test alla media mobile a 21 giorni per le quotazioni del cambio eur/usd, con il mercato che ha fallito il tentativo di ribasso al di sotto di area 1,1200 riproponendo una fase neutrale di breve periodo. “Le attese tuttavia – affermano gli analisti di Wings Partners Sim – permangono a favore di un apprezzamento del dollaro per ritorni in direzione di area 1,1100, la cui violazione...

Assiom Forex e Banca d’Italia presentano il nuovo codice di condotta del Forex

AssiomForex
Assiom Forex, l’associazione degli operatori finanziari, ha presentato questo pomeriggio al mercato italiano il nuovo codice di condotta mondiale indirizzato agli operatori Forex (Forex Global Code). Nel suo intervento ad apertura dei lavori, Antonio Scalia, Vice Capo Servizio Operazioni sui Mercati di Banca d’Italia, ha ricordato come i recenti casi di cattiva condotta e manipolazione emersi...

Investire sul Forex nel 2017: cosa attendersi (… e cosa no!)

forex 2017 2
Se c’è una cosa che il 2016 ci ha insegnato, è la necessità di doversi attendere di tutto dai mercati finanziari. E se lo scorso anno ci ha lasciato in eredità Brexit e Trump, non è affatto escluso che il 2017 non possa condurre in dote altri eventi inattesi pronti a disturbare le pianificazioni strategico – finanziarie di ogni analista. Certo, si può anche osservare che per il momento le...

Regno Unito nel caos, sterlina sotto pressione

sterlina affonda
Di Vincenzo Longo, market strategist di IG Regno Unito nel caos. Quella che doveva essere una vittoria facile per la premier Theresa May si è trasformata in una débacle. Fino a 7 settimane fa la leader conservatrice aveva un vantaggio di circa 25 punti base, che settimana dopo settimana si è ridotto a qualche punto percentuale. È una sonora sconfitta per la May, che ora potrebbe lasciare spazio...

Assiom Forex: l’Europa può fare davvero a meno del QE?

bce qe quantitative easing
Alla vigilia della riunione della Bce e delle elezioni in Gran Bretagna, si è concluso ieri pomeriggio nella sede milanese di Deutsche Bank il workshop “Eventi geopolitici e politiche monetarie: quali impatti sui mercati?” organizzato congiuntamente da Deutsche Bank e da Assiom Forex, l’associazione italiana che riunisce più di 1400 operatori finanziari e 450 istituti di credito. Mark Wall,...

USA, attenzione al dollaro e alla correlazione con le aspettative di inflazione

dollaro trump
A cura di Brian Smith, Senior Vice President US Fixed Income, TCW  All’inizio del 2017, il valore del dollaro è sceso insieme alle aspettative di inflazione, anche se storicamente è molto inusuale che si muovano in modo allineato. In passato, infatti, il dollaro è stato correlato negativamente con l’inflazione, in quanto il dollaro più forte fa scendere i prezzi sulle importazioni per i consumatori...

Forex: attenzione al dollaro in ipervenduto. Rimbalzo in vista per Rublo

guerra valute Forex
Di P. Rosenstreich, Head of Market Strategy, e Y. Quelenn, analyst, di Swissquote I dati provenienti dagli Stati Uniti continuano ad offrire la prova che l’attività economica sta migliorando a seguito di un primo trimestre piuttosto soft. Gli utlimi indicatori sul mercato del lavoro dovrebbero segnalare un rafforzamento in tal senso anticipando una crescita sostanziosa anche per quanto riguarda...

Forex, il dollaro prova a rialzare la testa

super-dollaro
A cura di Wings Partners Sim Il punto macro Usa La revisione della crescita economica degli Stati Uniti relativa al primo trimestre 2017 è stata positiva, con le stime aggiornate che vedono un’espansione del Pil ad un tasso annualizzato dell’1,2%, superando la prima lettura dello 0,7% e le aspettative dello 0,9%. Altro dato di rilievo è l’inflazione, confermata al 2,2% nel periodo. Dati che...

Il downgrade della Cina non intacca la forza dello yuan

yuan renminbi
A cura di Wings Partners Sim Dopo il downgrade della Cina da parte di Moody’s, seguito da rumors che vedevano la possibilità che la scelta sarebbe stata presto seguita da Standrad & Poor’s, molti analisti prevedevano un indebolimento dello yuan, determinato dalle liquidazioni dei fondi stranieri che avrebbero rimpatriato dollari. Si temeva infatti uno scompenso nella bilancia dei pa-gamenti...

Ancora pressioni in arrivo sulle commodity currencies

forex, grafico
a cura di Peter Rosenstreich, Head Market Strategy di Swissquote Come nelle attese, Moody’s ha tagliato il rating al debito cinese portando tuttavia l’outlook da negativo a stabile: la crescita della leva finanziaria e il peso che eserciteranno le nuove passività in capo ai debitori saranno cose di cui occorrerà tenere conto in uno scenario di crescita in frenata. Pur tuttavia, i progressi registrati...