Oil, trivellazioni al top dal 2015. La strategia di Vontobel certificati sul Brent

petrolio
A cura di Vontobel Certificati Mercato petrolifero di nuovo sotto scacco dopo i recenti ribassi che hanno riportato le quotazioni del barile sui minimi relativi risalenti alla seconda parte del 2016. E’ ancora lo squilibrio fra domanda ed offerta a mantenere alta la pressione sulle quotazioni e a destare preoccupazioni fra gli investitori. Il mercato sta perdendo progressivamente la fiducia nella...

Rame, il rimbalzo ha le gambe corte

Rame
Rimbalzi correttivi per le quotazioni del rame, con i corsi che si riportano a ridosso dei massimi 5.800 dollari per tonnallata, ovvero a ridosso dei massimi di inizio mese rinviando le attese per un movimento correttivo e confermando il mercato all’interno del range di oscillazione 5.800-5.600 dollari per tonnellata. “Tuttavia – avvertono gli analisti di Wings Partners Sim – ...

Petrolio, trivelle Usa al top dall’aprile 2014. Ma i prezzi provano a invertire rotta

Oil Prices petrolio dollaro
Secondo gli ultimi dati diffusi da Baker Hughes negli Usa nell’ultima settimana sono stati attivati altri 11 pozzi petroliferi portando il totale a 758, il livello più alto dall’aprile 2014. Uno scenario va ad appesantire il già ampio surplus di offerta di greggio sul mercato. Nonostante ciò, le quotazioni del future sul petrolio Wti a New York stanno tentando di invertire rotta (anche a causa...

L’oro torna a brillare mentre i mercati navigano senza direzione in attesa di nuovi stimoli

Oro
A cura di Arnaud Masset, analista di Swissquote A più di una settimana di distanza dal rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve, i mercati (e in particolare l’azionario) viaggiano senza direzione in attesa di nuovi driver. Infatti sia l’EuroStoxx50 che l’S&P500 si preparano a chiudere la settimana su livelli invariati. Sul mercato del reddito fisso la situazione non cambia di molto:...

Il petrolio crolla, la Fed spaventa….

petrolio
A cura di Ole Hansen, Head of Commodity Strategy Saxo Bank Un’ondata di debolezza su vasta scala ha portato il Bloomberg Commodity Index a fronteggiare il punto più basso del trend degli ultimi 14 mesi. L’indice, che riguarda la performance delle 22 materie prime più importanti suddivise equamente tra energia, metalli  e agricoltura, rimane sotto scacco delle scorte di greggio a livelli di esondazione,...

Petrolio, doppio minimo in vista?

Oil Prices petrolio dollaro
Il petrolio Wti potrebbe disegnare un doppio minimo a ridosso dei 44 dollari per barile, supporto testato l’ultima volta a inizio dello scorso maggio. Una figura tecnica che in genere preannuncia un rimbalzo dei corsi. Certo, per poter assistere a un’inversione di tendenza duratuta saranno essenziali notizie positive riguardanti i fondamentali, al momento alquanto depressi da un eccesso...

Oro, ancora possibile supporto da incertezze geopolitiche

oro e fed
A cura di Névine Pollini, Senior Commodities Analyst di Union Bancaire Privée Dopo aver raggiunto i massimi di sette settimane a inizio mese, senza però riuscire a sfondare il livello psicologico di 1300 dollari, l’oro ha perso gran parte dei suoi guadagni in seguito al fatto che il dollaro ha iniziato rafforzarsi sulla base di una serie di incertezze che sono emerse. Innanzitutto in seguito...

Il petrolio scivola in scia all’eccesso di offerta. Gli Etc short a Piazza Affari

Oil Prices petrolio dollaro
Secondo le ultime indicazione dell’EIA, nell’ultima settimana le scorte di petrolio sono calate di 1,66 milioni di barili rispetto ai 2,7 milioni di barili attesi. E le scorte di benzina sono aumentate di 2,1 milioni di barili rispetto a una attesa di un calo di 500.000 barili. In aumento anche il tasso di raffinazione salito al 94,4%, mentre le scorte presso Cushing sono calate di 1,16 milioni...

Materie prime sulle montagne russe

commodity
A cura di Ju Yen Tan, Portfolio Manager, Fixed Income Division, T. Rowe Price La notevole mancanza di distorsioni nei prezzi quest’anno non è stata evidente in tutti i mercati – petrolio e materie prime hanno rappresentato un’eccezione importante. La distorsione nei mercati delle materie prime è molto spesso legata a un temporaneo disequilibrio tra offerta e domanda. Nonostante le misure di...

Opec e Shale Oil, in rotta di collisione?

Oil Prices petrolio dollaro
Di T. Heltman e J. Wyll del team Global equity research di Neuberger Berman Dopo la proroga ai tagli di produzione deliberata dall’OPEC e la resilienza dimostrata dai produttori statunitensi di shale oil, il settore petrolifero è tornato alla ribalta. Gli autori di questa settimana, esperti analisti del settore energetico per il nostro team Global Equity Research, valutano gli sviluppi recenti e...

Stagno in fase di rimbalzo. I prossimi target e gli Etc a Piazza Affari

stagno immagine
Raggiunti i minimi del 2017, posti a 18.630 dollari per tonnellata, le quotazioni del future sullo stagno al London Metal Exchange hanno beneficiato di un rimbalzo tecnico che ha riportato i corsi in zona 19.300 con un pull-back sulla resistenza (ex-supporto) dei minimi di aprile. Viste le difficoltà del mercato a riportarsi al di sopra di tale livello non si esclude, in ottica di breve termine, l’avvio...

Cina, cresce l’import in generale ma il rame soffre

rame
A cura di Wings Partners Sim Le importazioni di Pechino, nel mese di maggio, hanno riportato un aumento pari al 14,8% rispetto allo stesso mese del 2016, contro un’attesa del 8,5% e un dato inerente al mese precedente pari all’11,9%. Tuttavia i dati sulle importazioni specifici per metalli i non ferrosi danno una lettura più ambigua. Infatti, concentrandoci sul rame, se da un lato si registrano...

Caffè, inversione di rotta all’orizzonte?

caffè
A cura di Mazziero Research Dai massimi di novembre il caffè ha perso ormai il 30%, arrivando in una zona che in gergo si può definire “di valore”. È forse giunto il momento di comprare? Il primo elemento da tenere conto è che vi sono due specie di caffè: Arabica: si sviluppa con temperature fra i 15 e 24 gradi in zone collinari e di montagna, sino ai 2.000 metri di altezza. Robusta: si sviluppa...

Le eccedenze di petrolio pesano sul settore energy in Borsa

Oil Prices petrolio dollaro
A cura di Banca Akros Il 25 maggio l’OPEC ha deciso di estendere il livello attuale dei tagli della produzione del greggio a nove mesi nel tentativo di spingere al ribasso le scorte mondiali. Il cartello, ed in particolare il suo leader effettivo che è l’ Arabia Saudita, mirano a ridurre le scorte di greggio a cifre più vicine alla media dei cinque anni. Il precedente accordo consisteva nel...

Gas naturale, boom produttivo ma restano i limiti infrastrutturali

gasdotto
A cura di Nick Leung, Research Analyst di WisdomTree Il mercato del gas naturale sta attraversando un periodo di importanti trasformazioni: nel 2018 gli Stati Uniti diventeranno infatti un esportatore netto di gas naturale liquefatto (GNL), l’Iran ha più che raddoppiato la produzione del suo maxi-giacimento South Pars e la capacità produttiva cinese ha toccato un nuovo record a marzo. I timori...