Massara (PWA): mercati condizionati da fake news, guerre e dazi commerciali

Massara -Pwa
Michelangelo Massara, gestore del portafoglio Pwa Alternative Global Flexible, spiega in un’intervista televisiva l’attuale andamento dei mercati condizionati da fake news, guerre e dazi commerciali internazionali annunciati. Clicca qui per vedere l’intervista video. Per visionare le precedenti interviste a Massara clicca qui. Per maggiori dettagli sul portafoglio elaborato da Pwa Wealth...

Asset manager americani promossi a quattro stelle

stock picking target azioni
A cura di Francesco Lavecchia, Morningstar Nuove occasioni di investimento tra gli asset manager americani. Dopo le perdite accusate nell’ultima settimana borsistica (rispettivamente -4,45% e -1,47%, in dollari), Legg Mason e Cohen & Steers hanno registrato un upgrade nel Morningstar rating (da tre a quattro stelle) e ora vanno a infoltire la schiera di società di gestione scambiate a tassi...

I motivi per essere prudenti: la view di Syz Am

tempesta rischio barometro risk
A cura di Fabrizio Quirighetti, CIO Co-Head of Multi-Asset, Syz Asset Management Vi sono molti motivi per essere prudenti, il che spiega il difficile scenario di mercato attuale, fra gli altri lo scandalo dei dati di Facebook, le tensioni commerciali, l’inasprimento delle politiche monetarie e i dati economici più deboli. Sebbene i tassi d’interesse in rialzo e il rallentamento delle dinamiche...

Allianz GI: focus sull’azionario

dividendi azioni
A cura di Allianz GI Nonostante il lieve miglioramento dei dati congiunturali a livello globale misurato dal nostro “Macro Breadth Growth Index”, di recente gli indicatori economici dei principali Paesi sviluppati come USA, Eurozona e Giappone si sono nel complesso indeboliti. La perdita di slancio sempre più marcata della crescita ciclica indica che l‘economia mondiale si sta avvicinando alla...

Fib, avanti ma con un po’ di fiatone

fib logo
Avanti piano. Questa la marcia nelle ultime due sedute del Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno, dopo l’allungo di lunedì 17 aprile oltre la resistenza statica di medio periodo posta a quota 22.900. Un movimento che favorisce ai principali indicatori tecnici di restare al di fuori della zona di ipercomprato tecnico, benchè resti molto vicina, e quindi di consentire al derivato...

Azionario, tra debito, tassi e tecnologia

azioni stocks
A cura di Sharon Fay, Head of Equities di AllianceBernstein La volatilità, dopo un periodo di straordinaria calma, è decisamente tornata in gioco. Durante il primo trimestre del 2018, infatti, l’indice S&P 500 è oscillato di almeno l’1% in 23 giornate di mercato, un numero decisamente superiore alle 8 sessioni nelle quali si era registrato un simile intervallo nel 2017.  E affrontare tale...

Saipem allunga ulteriormente il passo a Piazza Affari

analisi tecnica telegramma
Si moltiplicano i segnali rialzisti per Saipem: dopo aver completato la formazione di un doppio minimo a prima in area 3,10/3,05 euro, il titolo ha prima oltrepassato a quota 3,18 la trendline discedente che da fine gennaio impediva ai corsi di intraprendere uno stabile uptrend, poi ha incrociato al rialzo le medie mobili a 21 e 50 sedute, al momento rispettivamente passanti per 3,22 e 3,30 euro. E...

I nuovi Over 65, la prima generazione Senior digitale che progetta un futuro

anziano pensione
Una volta li chiamavano “anziani” o “terza età”. Persone che hanno già vissuto gran parte della loro vita, magari appagati seppur non sempre in grado di avere ancora un ruolo attivo nella società. Ma questa fotografia è ancora attuale? Oggi, secondo l’Istat, gli Over 65 sono circa 13.672.000, pari al 22,6% della popolazione attuale, e sono destinati a crescere (34% entro il 2050), ma...

Conferme rialziste per l’indice Nikkei 225. Gli Etf long a Piazza Affari

giapponesizzazione
Dalla terza settimana del mese scorso l’indice Nikkei 225 ha intrapreso un movimento ascedente che ha spinto i corsi a oltrepassare prima la trendline ribassista di medio periodo e la media mobile a 21 sedute a 21.430 punti con la media mobile a 21 giorni, poi a incrociare al rialzo a quota 21.750 la media mobile a 50 sedute e, nelle ultime sedute, a superare anche la resistenza statica e soglia...

Small e mid cap italiane confermano il buon andamento dell’economia

borsa italiana
A cura di Gilles Guibout, gestore del fondo Pir Axa Wf Framlington Italy di Axa Investment Managers L’incertezza legata alle dichiarazioni del presidente degli Stati Uniti Donald Trump sui dazi alle importazioni e ai timori su alcuni titoli tecnologici americani si è tradotta recentemente in avversione al rischio. Gli investitori temono che il protezionismo di Trump possa avere un impatto negativo...

Un primo trimestre di caos: Commercio, tecnologia e Treasury

mondo soldi
A cura di Stuart Canning, M&G Investments A febbraio si è riaffacciata la volatilità, ma non il tipo di volatilità con cui avevamo fatto il callo per buona parte del periodo iniziato con la crisi finanziaria. Invece dei timori relativi alla crescita, questa volta a causare i declini dei mercati azionari a inizio febbraio sono state le pressioni sulle valutazioni provocate dai tassi in rialzo. ...

Non sarà il caso Facebook a spodestare Tencent

stock picking target azioni
A cura di Jason Pidcock, Head of Strategy, Asian Income, Jupiter Da quando Donald Trump è stato eletto alla presidenza degli Stati Uniti, Facebook ha subito un susseguirsi di accuse relative all’uso improprio di dati. Tuttavia, la recente rivelazione sull’utilizzo dei dati degli utenti Facebook da parte di Cambridge Analytica senza alcuna autorizzazione degli utenti stessi ha portato al crollo...

I prestiti riconquistano la fiducia dei consumatori

crif credito soldi prestiti
I prestiti riconquistano la fiducia dei consumatori italiani e lasciano registrare l’ennesimo aumento degli importi medi richiesti ed erogati. Si domandano in media 11.427 euro, un dato che non ha mai smesso di crescere dal lontano 2012, mentre le banche concedono in media in questa prima parte dell’anno 11.833 euro, la somma più importante dal secondo semestre 2015. Questo quanto emerge dall’Osservatorio...

Confapi: non ridurre livelli di importazione prodotti siderurgici

acciaio
Confapi, la Confederazione delle Piccole e Medie Imprese Italiane che raccoglie oltre 83.000 industrie private per più di 800mila addetti, ha inviato una lettera alla Direzione generale del Commercio della Commissione Europea a Bruxelles in cui richiede di non ridurre i livelli di importazione medi degli ultimi tre anni di ciascun prodotto siderurgico per non danneggiare l’industria manifatturiera...

Veicoli commerciali, immatricolazioni in flessione a marzo

furgoni, veicoli commerciali
a cura di Unrae Si era cominciato ad avvertire già il mese scorso il rischio di inversione del trend delle vendite in Italia di veicoli commerciali (autocarri con ppt fino a 3,5t), quando il mercato registrò un incremento più mite rispetto alla decisa crescita di inizio anno ma soprattutto dopo un 2017 che si era chiuso in flessione (-3,1%). Secondo le ultime stime elaborate e diffuse del Centro...