Azionario Europa, una strada per attraversare l’incertezza

outlook
A cura di Dean Tenerelli, gestore del fondo T. Rowe Price European Equity, di T. Rowe Price Se dovessimo individuare una parola chiave per i mercati finanziari nel 2016, probabilmente la nostra risposta sarebbe “incertezza”, e pochi potrebbero avere da ridire. Sconvolgimenti politici, ascesa dei populismi, cambiamento dei trend, sono solo alcune dei fattori destabilizzanti che hanno colpito i mercati...

Svizzera, cauto ottimismo per il 2017. Ma per Richemont fatturato +6%

gnomi svizzera
Gli analisti di Raiffeisen stimano che l’economia elvetica possa crescere quest’anno dell’1,3% e che l’inflazione tornerà a salire con un aumento dei prezzi al consumo di 0,6 punti percentuali. Resta tuttavia l’incognita legata alla persistente forza del franco svizzero. Nel dettaglio, Martin Neff, economista dell’istituto, prevede per il franco un rapporto di cambio...

Intermonte Advisory e Gestione: “Ecco cosa non ci attendiamo nel 2017”

outlook
A cura di Massimo Saitta, Direttore Investimenti di Intermonte Advisory e Gestione Per investire bisogna focalizzarsi sugli scenari di riferimento non sugli eventi… Il 2016 è stato un anno in cui la maggior parte degli investitori ed operatori di mercato si sono focalizzati sugli eventi politico/economici. Il referendum sul Brexit prima e le elezioni negli Stati Uniti e il referendum costituzionale...

Nel 2017 il Libro bianco Aisem

logistica
Aisem, Associazione italiana sistemi di sollevamento, elevazione e movimentazione, comprende otto tipologie merceologiche, suddivise in 4 sezioni, che fanno capo ai  comparti sollevamento e trasporto, carrelli industriali semoventi e gru mobili. Il primo occupa in Italia 10.300 addetti per un fatturato di 2,7 miliardi di euro con una quota export/fatturato del 32%, mentre il comparto carrelli industriali...

Settore farmaceutico, M&A e Trumpnomics trainano i titoli

farmaceutico
A cura di Christophe Eggmann, responsabile dell’azionario settore Healthcare di GAM L’elezione di Trump, insieme ad una maggioranza repubblicana al Congresso, dovrebbe alleviare il timore degli investitori in materia di regolamentazione farmaceutica. Lo stesso giorno, gli elettori della California hanno rifiutato il “California Drug Price Relief Act”, una semplice proposta diretta a ridurre...

Banca Intermobiliare: “Cautela su Wall Street e sulle Borse europee”

sp500
A cura di Banca Intermobiliare I mercati finanziari hanno approfittato del periodo festivo per consolidare le performance degli ultimi mesi dell’anno e, d’altra parte, una fase di assestamento era fisiologica considerata l’accelerazione che avevano subito alcuni movimenti dopo la vittoria di Trump alle Presidenziali americane. Le ultime sedute dell’anno hanno quindi visto da un lato qualche...

Le Borse rallentano nel finale, euro sordo all’inflazione tedesca

borsa italiana
A cura di Vincenzo Longo, market strategist di IG Seconda seduta dell’anno all’insegna della volatilità per le Borse europee, seppur i volumi siano stati piuttosto bassi. Gli indici hanno ridotto i rialzi nell’ultima ora di contrattazione, dopo aver trascorso gran parte della seduta in deciso territorio positivo, grazie principalmente alle buone notizie macro. Nella notte, l’indice PMI manifatturiero...

Osservatorio Aim Italia

borsa italiana
Nel 2016 sono approdate sul mercato di Borsa Italiana dedicato alle PMI 12 società (22 nel 2015), attraverso 11 IPO e 1 business combination: GPI (a seguito della fusione per incorporazione con la SPAC Capital For Progress 1), FOPE, Innova Italy 1, 4AIM SICAF, VETRYA, SCM SIM, Dominion Hosting Holding, Industrial Stars of Italy 2, S.M.R.E., Abitare In, SITI B&T Group, Energica Motor Company. La...

Borsa Italiana, la review dei mercati nel 2016

borsa italiana
20 ammissioni di cui 14 IPO per una raccolta per un totale di 1,4 miliardi di euro, capitalizzazione complessiva delle società quotate di 524,9 miliardi, scambi di azioni con una media giornaliera di 2,5 miliardi di euro per 297.000 contratti (+6,1% rispetto al 2015) e conferma della leadership europea per contratti scambiati sui sistemi telematici sia su ETFPlus che sul MOT. Questi, in sintesi, i...

È giunto il momento di puntare sull’Europa?

europa, mondo
Le valutazioni azionarie sono attualmente convincenti in Europa, con il ciclo economico che si sta gradualmente rafforzando. Secondo gli esperti di Degroof Petercam AM, l’incongruenza tra i prezzi delle azioni e i solidi fondamentali delle società europee di qualità, combinata con la prospettiva globale più ampia, creerà opportunità all’inizio del 2017. Europa di qualità a buon mercato I...

Siamo solo all’inizio di un periodo più prospero?

outlook
A cura di Deutsche AM Alla fine di un anno memorabile, stiamo finalmente riuscendo a cambiare pagina in termini di politica monetaria ed economia globale? La Federal Reserve statunitense sembra suggerirlo, ma il resto del mondo non tiene il passo. In linea con le aspettative, la Federal Reserve (Fed) ha alzato il tasso d’interesse statunitense di riferimento per la seconda volta nel decennio in corso....

Andamento occupazionale incerto nel settore finanziario

disoccupazione
Per il 1° trimestre 2017 nei settori finanziario, assicurativo, immobiliare e servizi alle imprese si prevede un andamento occupazionale incerto; i datori di lavoro riferiscono infatti una previsione  del -1%. Una tendenza che resta invariata rispetto al trimestre precedente e peggiora di 8 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Questi i risultati dell’indagine trimestrale...

Le previsioni per il 2017 di Moneyfarm

outlook
A cura di R. Flax, Chief investment Office e M. Aboav, Head of Asset Allocation di Moneyfarm Il 2017 si prospetta come un anno molto interessante dal punto di vista non solo economico, ma soprattutto politico con le elezioni in tre importanti Stati europei (Germania, Francia, Olanda), l’insediamento di Trump negli Stati Uniti e il possibile inizio delle negoziazioni sulla Brexit. Da non dimenticare...

Investitori italiani primi in Europa per sensibilità ai fattori Esg

green mobility verde terra energia
I risparmiatori italiani sono i primi in Europa per l’importanza attribuita ai criteri ESG (Environment, Social, Governance) nelle loro scelte di investimento, stando a quanto emerge dagli ultimi dati dello Schroders Global Investors Study 2016. A livello aggregato, gli investitori europei hanno tuttavia ancora molti passi in avanti da fare in materia per avvicinarsi ai livelli di sensibilità registrati...

Azionario globale, i tre rischi principali nel prossimo anno secondo Jupiter

portafogli-internazionali
Jason Pidcock, gestore del fondo Jupiter Asia Pacific Income, spiega che ci sono tre rischi principali per l’azionario globale. Con il 2017 alle porte, rimango della mia idea: i rischi continuano ad essere – senza indicare un ordine di priorità o importanza – l’aumento dei rendimenti obbligazionari e del protezionismo commerciale, e l’ascesa dell’antagonismo politico. Aumento dei rendimenti...