Cmc Markets presenta in Italia la nuova piattaforma di trading “Next Generation”

Hai domande o commenti? Scrivi a info@finanzaoperativa.com

Cmc Markets

Cmc Markets ha reso disponibile anche per i cilenti italiani la nuova piattaforma di trading Next Generation. Un software grazie al quale il broker anglosassone, tra i leader mondiali nel trading con i Contract for Difference (Cfd), è in gradi di offrire esecuzioni automatiche degli ordini senza intermediari con vantaggi per il trader (che, per esempio, non si vedrà più rifiutare gli ordini di esecuzione nei momenti di maggiore turbolenza dei mercati). Inoltre, i trader di Cmc Markets potranno impostare di default per ogni tipologia di operazione ordini di stop loss e take profit e, tra gli elementi distintivi rispetto alle piattaforme dei competitors, c’è poi la possibilità di utilizzare i profitti non ancora realizzati per nuove operazioni di trading e di delimitare preventivamente il range di prezzo al quale effettuare l’ordine, vendere ed eventualmente inserirsi negli ordini superiori alla media di mercato. Ancora, grazie a questa innovativa piattaforma, disponibile anche in versione mobile per iOS e Android (ma non ancora per Windows Phone) è ora possibile introdurre ordini di stop loss e stop entry automaticamente al verificarsi di un determinato prezzo e ricevere price alert in modalità push su tutti i dispositivi mobili. Dotata di tecnologia dag&drop, Next Generation vanta layout completamente personalizzabili e con la creazioni di app per iPhone, iPad e Android ne hanno fatto la piattaforma migliore del 2013secondo MoneyAM. “Questa piattaforma è il risultato di oltre cinque anni di sviluppo – ha affermato Craig Inglis, co-head of products development di Cmc markets – che aveva come obiettivo quello di disegnare un’interfaccia che fosse la più intuitiva possibile per il trader integrando però al contempola miglior tecnologia disponibile”. Non solo. ““Grazie ad un accordo con Thomson Reuters – prosegue Inglis – i trader non solo potranno essere costantemente aggiornati sulle principali notizie economico-finanziarie in tempo reale, ma potranno selezionare direttamente le informazioni riguardanti i sottostanti che hanno in portafoglio ed essere costantemente allertati con messaggi pop-up che appariranno sia sulle console dei Pc che dei dispositivi mobili quando verranno lanciati questi aggiornamenti richiesti. Oltre a ciò, un calendario live fornito da Dow Jones con i principali dati macroeconomici globali (a indicare data, ora e possibile impatto sul mercato) funzionerà anche da reminder sulle agende per gli appuntamenti futuri”. Al fine di tradurre tutti questi segnali e informazioni in strumenti realmente utili, la nuova versione contiene grafici altamente innovativi che permettono di compiere operazioni di acquisto e vendita direttamente dallo schermo aperto sulla chart, confrontare le posizioni di portafoglio con il mercato in tempo reale e storico, aggiungere indicatori tecnici sofisticati a completamento delle strategie di trading, beneficiare del Pattern Recognition (un software che passa in rassegna più di 120 sottostanti di cui è in grado di identificare la formazione di figure grafiche di analisi tecnica anche emergenti) per riconoscere automaticamente le opportunità di trading del momento e delle multi chart view disponibili su iPad. “Concepito per supportare le decisioni di trading – aggiunge Inglis – la funzione Client Sentiment offre in tempo reale una panoramica insight su tutte le posizioni aperte e chiuse sui principali strumenti di trading mostrandone anche il valore monetario e permettendo di identificare le posizioni assunte in ogni momento dai cosiddetti Top Client (trader che beneficiano di posizioni in guadagno nell’ultimo trimestre e che mantengono una posizione di conto aperta con Cmc Markets) comparandone l’operatività con quella di tutti gli altri clienti”. Con il lancio della nuova piattaforma sono state introdotte novità migliorative anche sui margini richiesti dal broker. Differentemente da quanto fatto in precedenza (un margine diverso richiesto per ciascun strumento di investimento) Cmc Markets ha ridefinito le classi di margini per ogni sottostante in funzione del controvalore richiesto. Se prima il margine richiesto variava in funzione dello strumento, ora sul medesimo (Cfd sul petrolio WTI, ad esempio) possono essere applicate classi di margini diverse (da un margine-base dello 0,75% del controvalore in su) in funzione del numero di Cfd richiesto. Se aumenta il controvalore aumenta la percentuale di margine richiesta dal broker.
“Oltre ad un nuovo modo di fare trading offerto da Next Generation che riteniamo sia in totale sintonia con le esigenze attuali di un trading veloce e sicuro, con l’introduzione delle nuove classi di margine – ha affermato George Sassoon, country head di Cmc Markets – che appariranno in automatico sullo schermo, completiamo un’offerta che raggruppa quelle che riteniamo essere le più importanti caratteristiche richieste da ogni trader: trasparenza, liquidità garantita su tutte le asset class (copriremo anche gli strumenti meno scambiati sul mercato) e competitività sui margini, che siamo riusciti a mantenere sui livelli più bassi di mercato nonostante gli investimenti effettuati negli ultimi anni. Di contro, sono stati eliminati i limiti sulla quantità massima di ordini eseguibili, per cui Cmc Markets garantirà sempre un prezzo di esecuzione anche sui grossi lotti .Per tutte queste caratteristiche siamo convinti di poter allargare ulteriormente la fascia di Top Client già presente in Italia”.

 

Banner ETC 300x250px ok

pf button both

Share this post: