Diamond Trading System – Release 2015

Diamond Trading System – Release 2015

LOGO DIA SI BORDO

Vi presentiamo la versione 2015 del Diamond Trading System, ideato da Sandro Giangrandi ed Emanuele Orsi, che prende il suo nome dalla classificazione in fasi del prezzo di uno strumento finanziario, espresse graficamente con un rombo e determinate dall’incrocio di medie mobili. Il sistema, che nelle sue evoluzioni ha sempre seguito le raccomandazioni dei propri abbonati, nella versione che va in produzione in questi momenti   segue i titoli del mercato Italiano,  con una ulteriore semplificazione operativa  data dall’utilizzo delle due fasi estreme nello spettro, la fase Bullish e la fase Bearish. Altri interventi di semplificazione sono stati realizzati all’interno dei programmi di analisi e di calcolo, e sono completamente trasparenti all’utente. Clicca qui per vedere la spiegazione del funzionamento del sistema.

Il vero valore aggiunto del Trading System è dato dalle regole di gestione della posizione, con valori definiti al momento dell’ingresso in posizione. Il principio è semplice: un ingresso, uscite multiple (per stop loss, breakeven stop, trailing stop). La quantità dell’ingresso in posizione è definita secondo i criteri di Risk Management: il criterio che anche questa volta ha guidato le operazioni di Fine Tuning è quello di Complicare il Sistema per semplificare le Operazioni.

I segnali e i report con le posizioni aperte vengono inviati, via mail,  a Borse chiuse. Quanto prima riprenderà la pubblicazione, su Finanzaoperativa.com, di un video guida (le cosiddette “chicche” del Diamond a cura di Sandro Giangrandi) che spiegano i fatti salienti della settimana e le performance del miglior titolo del trading system.

Per richiedere una settimana di prova gratuita è sufficiente inviare una mail qui. Successivamente i segnali saranno forniti solo su abbonamento, facendone richiesta allo stesso indirizzo.

Listino prezziqui

Disclaimerqui

Come funziona il Diamond 2.0: qui