Fib in trading range intorno ai 19.360 punti

Hai domande o commenti? Scrivi a info@finanzaoperativa.com

fib logo

Certo, il segnale segnale generato dalla violazione della media mobile a 21 giorni registrata nell’intraday di oggi a 19.230 punti è ribassista. Tuttavia il Fib, il future sull’indice Ftse Mib potrebbe aver disegnato un tipico “falso segnale”, dato che in seguito i corsi sono risaliti fino a oltrepassare la soglia a 19.500. L’unica cosa certa è che, da due sedute, il derivato si muove lateralmente intorno ai 19.360 punti. Una dinamica, quella in trading range che ha buone chance tecniche per proseguire, visto l’appiattimento dei principali indicatori e oscillatori e la dimimuzione degli scambi.

Operativamente, oltre 19.515 i target diventerebbero prima quota 19.760 (top da inizio 2017) e poi la soglia dei 20.000 punti. Per contro, l’eventuale conferma del cedimento del supporto statico di breve periodo posto a 19.095 potrebbe innescare un’ulteriore discesa con obiettivi a 18.845 punti in prima battuta, poi a quota 18.640 e ancora in area 18.500.        G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

fib

Share this post: