Newsletter n° 182 di FinanzaOperativa: ecco come riceverla

Newsletter
È disponibile la Newsletter n° 182 di FinanzaOperativa.com. Se non lo avete ancora fatto, potete iscrivervi alla mailing list nell’apposito spazio in homepage, oppure scrivere a info@finanzaoperativa.com. Ai sottoscrittori sono riservati gratuitamente la pubblicazione settimanale di Finanzaoperativa.com News e condizioni speciali per i trading system del Report Operativo, del Diamond TS, del Portafoglio...

La dinamica mentale e il processo decisionale nell’attività di trading

webank corsi
“La dinamica mentale e il processo decisionale nell’attività di trading“. Questo il titolo dell’intervento di Pier Paolo Soldaini durante la giornata di formazione gratuita organizzata da Webank e FinanzaOperativa.com in programma domani a Milano in via Massaua 6 dalle ore 9.30 alle 17.00 Clicca qui per programma dettagliato e iscrizione. Nell’intervento di Soldaini,...

Analisi tecnica, due new entry tra le “hot shares” di Banca Akros

analisi tecnica telegramma
Banca Akros cambia parzialmente la lista delle Italian hot shares, il paniere dei titoli tecnicamente “caldi” elaborata settimanalmente dagli analisti dell’istituto e cambia parte dei giudizi. Nel dettaglio, questa settimana il giudizio add, in base ai criteri dell’analisi tecnica, è stato assegnato a tutte seguenti sei blue chip quotate a Piazza Affari: Eni, UnipolSai, Salvatore Ferragamo, Cattolica...

Fib, avanti con massima cautela

fib logo
Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib (che oggi ha registrato il rollover tra ilcontratto con scedenza settembre e quello con scadenza dicembre), prosegue nell’uptrend intrapreso lo scorso 18 settembre che ha spinto oggi i corsi a oltrepassare anche la soglia dei 22.500 punti, benchè solo nell’intraday. Dal punto di vista operativo, un segnale che la corsa non è ancora terminata....

Giappone, occasioni tra i beni di consumo e l’industria

Giappone
A cura di Morningstar Investire in Giappone con uno sguardo al futuro. Le aziende che promettono di generare elevati rendimenti del capitale in un orizzonte di lungo termine sono le stesse che beneficeranno di importanti macro trend in atto nella regione asiatica. Da una parte, la crescita del reddito medio in Cina e negli altri paesi asiatici spingerà la domanda di beni di consumo delle aziende nipponiche,...

Mercati Emergenti, senza investimenti diretti la ripresa non durerà

mercati-emergenti emerging
A cura di Raiffeisen Capital Management Mercati Emergenti ancora in crescita, ma senza investimenti diretti la ripresa non durerà a lungo I corsi azionari dei paesi emergenti continuano a salire e persino l’aumento delle tensioni nella penisola coreana finora non ha prodotto quasi alcun impatto significativo sugli investitori al di fuori della regione. L’India, contrariamente al trend, è stata...

Mercati all-in sul possibile poker della Merkel

germania bce
A cura di Léon Cornelissen, Capo Economista di Robeco La conferma di Angela Merkel a Cancelliere per la quarta volta sarebbe ampiamente accolta dai mercati come il proseguo del percorso solido e imperturbabile della Germania, specialmente se l’attuale coalizione fosse confermata. La coalizione di centro-destra tra la CDU (L’unione Cristiana Democratica) e la CSU (L’Unione Sociale Cristiana)...

Ramenghi (Ubs WM): “Euro forte, Italia in recupero”

1_€_Italia
Di Matteo Ramenghi, Chief Investment Officer di Ubs WM Italy Tra le principali sorprese per i mercati nel 2017 si possono annoverare il recupero dell’euro contro tutte le principali valute, in particolare il dollaro, e la Borsa italiana che ha registrato la migliore performance nell’Eurozona. Si tratta di temi strettamente collegati tra loro in un delicato equilibrio: da una parte la forza...

Classifica Manager nel Web: Marchionne riconquista il primo posto

marchionne
Ribaltone al vertice di Manager nel Web, la classifica realizzata da Reputation Manager, in cui torna in prima posizione Sergio Marchionne, che scalza dalla vetta l’editore Urbano Cairo, sceso in seconda. Si piazza invece terzo l’AD di Eni, Claudio De Scalzi. “La situazione politica attuale, l’innovazione e i risultati in Borsa sono stati il motore che ha guidato i movimenti in classifica....

Le sei regole d’oro per l’investimento obbligazionario

bond
I rendimenti hanno deluso le aspettative di crescita, ma le obbligazioni restano una classe di attivi fondamentale per ogni investitore che voglia costruire un portafoglio remunerativo. Come illustrato nel grafico seguente, la direzione e il livello approssimativo dei rendimenti obbligazionari nel tempo sono legati ai tassi di crescita economica di lungo periodo, che spiegano bene perché oggi i rendimenti...

Politiche monetarie verso la normalizzazione. Perché puntare sulle convertibili

banche centrali
A cura di Nicolas Delrue, Head of Investment Specialists and Senior Investment Specialist Convertible Bonds di Union Bancaire Privée – UBP Mentre ci avviamo verso l’ultimo trimestre del 2017 – un anno già segnato dall’inizio di una contrazione delle politiche monetarie dei paesi sviluppati e da una performance significativa dell’azionario – viene spontaneo chiedersi cosa dobbiamo...

Elezioni tedesche: a muovere i mercati sarà il colore della coalizione

bandiera tedesca germania
di Marco Piersimoni, Senior Portfolio Manager di Pictet Asset Management L’appuntamento elettorale del 24 settembre è diverso dai tanti eventi politici recenti quali la Brexit, il voto Usa e quello francese: è infatti molto improbabile vedere reazioni significative dei mercati all’indomani del voto. Angela Merkel sarà confermata Cancelliere, con la sola incognita del colore della coalizione. Sono...

America Latina: il tallone d’Achille sono le infrastrutture

america latina
Il contesto di fragilità degli ultimi anni mette in evidenza i problemi di competitività della regione. Quali sono i punti di debolezza delle infrastrutture in Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Messico e Peru? La crescita delle economie dell’America Latina è correlata al circolo virtuoso delle materie prime, di durata decennale, sino al 2014. Tuttavia in questo periodo di buoni risultati...

I Buy di oggi da Autogrill a Unicredit

buy
Per gli analisti di Banca Akros vale un accumulate Openjobmetis con target price di 13,40 euro in scia ai dati diffusi dall’Inps, secondo cui nei primi sette mesi di quest’anno i contratti di lavoro in Italia sono aumentati del 20,4% mentre i contratti a chiamata sono cresciuti del 124,7% dopo la cancellazione del sistema dei voucher. Ancora, Equita Sim giudica buy Autogrill con prezzo...

Il ritorno della selezione dei titoli

asset allocation
a cura di Joseph V. Amato, President and Chief Investment Officer–Equities Neuberger Bergman Negli ultimi mesi abbiamo notato un ritorno verso la situazione economica e di mercato, soprannominata in inglese “Goldilocks”, fatta di crescita lenta ma stabile, bassa inflazione, bassi tassi e bassa volatilità di mercato che caratterizzava l’era pre-Trump. Le small cap stanno facendo peggio delle...