A Piazza Affari si naviga ancora a vista

borsa italiana

Il FtseMib ha disegnato una candela Long black che ha fatto proseguire l’alternanza di giornate positive e negative che va avanti da sette sedute. L’indice archivia la sesta settimana negativa nelle ultime sette riportandosi sotto i 16.500 punti.

La forza del rimbalzo dai minimi del 17 marzo a 14.153 punti si è sgretolata a causa della velocissima espansione della pandemia a livello mondiale che impatta in maniera devastante sulle Economie (impressionante il dato Record sulle richieste di sussidi disoccupazione in Usa). Accanto a questp elemento, la volatilità estrema del petrolio e il mancato accordo sugli Eurobond, tendono a scoraggiare gli acquisti.

A zavorrare il listino italiano sono i colossi bancari (Unicredit archivia la settimana con un -16.79% e Intesa con -15.15) appesantite dalla raccomandazione della BCE che, almeno fino al 1° ottobre 2020, non vengano distribuiti dividendi. In realtà se questa mossa evita eventuali aumenti di capitale potrebbe essere deludente nel breve, ma premiante del medio-lungo termine.

Operativamente (nonostante il Ban short) l’operatività intraday è ancora da privilegiare come evidente in questo articolo.

Tra i titoli interessanti in ottica di breve termine si segnala:

Nexi che prosegue il rally apprezzandosi del 9.22% nelle ultime cinque sedute. Il superamento di 13 euro potrebbe calamitare nuovi acquirenti.

Fineco che mostra crescente forza relativa disegnando una interessante candela Long white.  Possibile un ulteriore allungo in direzione di 10 euro.

Prosegue il recupero Leonardo che si apprezza del 34% nelle ultime 11 sedute. Una chiusura superiore a 6.35 euro fornirà un solido segnale di inversione.

Intesa SanPaolo viene travolta da un violento flusso di vendite sul finale di seduta che riporta i prezzi a contatto con i minimi annuali toccati il 18 marzo a 1.3062 euro. Monitoriamo questo livello, sul quale potremmo attenderci un tentativo di rimbalzo.

Telecon Italia Risparmio disegna un potenziale 1-2-3 Low. Possibile intervenire sul completamento del pattern che si avrà con il superamento si area 0.39 euro.

A cura di Pietro Di Lorenzo, www.sostrader.it

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*