Anima Holding continua ad allungare il passo. I prossimi obiettivi

Anima Holding ha oltrepassato sul grafico weekly a 4,78 euro la resistenza statica di medio-lungo termine dopo aver testato a quota 4,25 la media mobile a 21 settimane. Un movimento che conferma lo sviluppo all’interno del canale rialzista intrapreso dal titolo a partire dalla seconda metà dello scorso anno.

I prossimi target tecnci del titolo

Operativamente, al rialzo il prossimo cruciale obiettivo del titolo è individuabile in prima battuta a quota 5,13, dove al momento transita l’importante trendline discendente che dall’agosto del 2017 impedisce ai corsi di intraprendere uno stabile uptrend. Oltre questo ostacolo il successivo target diventerebbe quota 5,30. Attenzione però: è fondamentale posizionare uno stop loss in area 4,60, dove ora passa la media mobile a 50 sedute.

Da rilevare poi che il titolo vanta ora un rendimento del dividendo del 3,40%.   G.R.

Il trend di Anima Holding nel medio-lungo periodo

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*