Arriva il primo Etp sui bitcoin compensato a livello centrale

bitcoin

Etc Group quoterà BTCetc Bitcoin Exchange Traded Crypto (Btce) sulla piattaforma Xetra di Deutsche Boerse nel mese di giugno. Btce è un Exchange Traded Cryptocurrency (Etc) che replica il prezzo del bitcoin, garantito fisicamente al 100% ed offre all’investitore la possibilità di accedere ai bitcoin con una modalità sicura e trasparente.

Si tratta del primo prodotto sulle criptovalute ad essere quotato su Xetra, il primo Exchange Traded Product (Etp) da parte di Etc Group e il primo Etc sulle criptovalute a essere presente sulla piattaforma white-label di HANetf.

Questo prodotto offre diversi benefici rispetto all’investimento diretto in bitcoin. Dal momento che è scambiato su mercati regolamentati, l’investitore può acquistare e vendere allo stesso modo in cui farebbe con delle normali azioni o Etp, con le identiche protezioni normative in essere. La compensazione centrale è una caratteristica che gli investitori si aspettano quando effettuano scambi su un mercato regolamentato e Btce offre questo standard per lo scambio di bitcoin e criptovalute per la prima volta. La liquidazione tramite Ccp riduce in modo significativo il rischio controparte a cui gli operatori di mercato sono esposti nel momento in cui scambiano Btce.

Approvato da BaFin, l’autorità finanziaria tedesca, Btce è strutturato come un Etc garantito fisicamente dai bitcoin. Ogni unità di Btce dà diritto a chi detiene l’Etc a un certo ammontare di bitcoin, con una struttura molto simile agli Etc garantiti da oro fisico, e dà all’investitore l’opzione di riscatto fisico in bitcoin. Per ciascuna unità di Btce esiste un bitcoin conservato in un deposito sicuro, regolamentato e di tipo istituzionale. L’intera struttura Etc si basa su un processo trasparente e verificabile che assicura che la provenienza di tutti i bitcoin in custodia sia stata controllata minuziosamente.

L’investitore non deve impegnarsi nelle sfide tecniche dell’acquisto e conservazione dei bitcoin, come predisporre un portafoglio per criptovalute o effettuare scambi su criptomercati non regolamentati. Inoltre, non è nemmeno necessario gestire chiavi crittografiche o addentrarsi nella tecnologia blockchain. Le unità di Btce sono conservate in sicurezza presso un broker o una banca, eliminando così il rischio di perdere l’investimento ad esempio a causa della mancanza di conoscenza di come funzionino le chiavi crittografiche.

Btce è scambiato su una delle Borse più grandi in Europa e ha il sostegno di un network di Partecipanti Autorizzati e Market Maker di prim’ordine, con esperienza sia nei mercati delle criptovalute che negli Etp. I Partecipanti Autorizzati assicurano liquidità e spread ridotti sul mercato, dando la possibilità ai trader di acquistare qualunque taglio senza doversi preoccupare degli effetti sul mercato.

Gli scambi saranno centralizzati su Xetra, cui confluirà liquidità dai tanti criptomercati diversi. Gli Etp sono massimamente utili quando democratizzano l’accesso ad asset class altrimenti difficilmente accessibili. L’Etp in bitcoin potrà sfruttare la liquidità in tutto il mondo con un’infrastruttura di prodotto robusta e comprovata.

Il 2 marzo scorso, BaFin, l’autorità di vigilanza tedesca, ha confermato che considererà ufficialmente le criptovalute come strumenti finanziari, un passaggio importante nel riconoscimento ufficiale del ruolo che le criptovalute hanno giocato sui mercati di tutto il mondo negli ultimi tempi.

Btce sarà distribuito e comunicato grazie alle competenze di business di emittente di Etf di HANetf. HANetf è un’azienda giovane e a rapida crescita fondata da veterani dell’industria degli Etf. Nel corso del suo periodo di vita ancora ridotto, HANetf ha emesso il primo Etf sul cloud e quello sulla cannabis terapeutica in Europa. Questi tipi unici di offerta dimostrano chiaramente il valore aggiunto della natura degli Etp che HANetf aiuta a lanciare, gestire e distribuire. Btce sarà un’aggiunta eccellente all’attuale gamma di Etf ed Etp di HANetf.

“Btce porta al mondo dei bitcoin la trasparenza e protezione dell’investitore richiesta da autorità di vigilanza e investitori istituzionali”, spiega Bradley Duke, Ceo di Etc Group. “Il settore delle criptovalute è stato ostacolato da preoccupazioni riguardo la complessità, l’accessibilità e la governance. Con Btce portiamo il bitcoin nel mondo dei principali mercati finanziari regolamentati. L’investitore ha il plus di scambiare e detenere i bitcoin attraverso un prodotto normato che rende disponibile anche il riscatto in bitcoin. Di pari passo al lancio dell’Exchange Traded Cryptocurrency, siamo molto felici di collaborare con HANetf che ci aiuta a democratizzare l’investimento in criptovaluta grazie agli ottimi contenuti e all’esperienza”.

Gli investitori possono acquistare Btce attraverso i loro broker abituali o la propria banca con accesso a Xetra e gli investitori privati o istituzionali che vogliano scambiare direttamente i bitcoin in loro possesso per lo strumento finanziario possono farlo tramite i Partecipanti Autorizzati dell’emittente. Btce è anche disponibile alla vendita in Italia, Regno Unito e Austria.

Etc Group e HANetf terranno un webinar il prossimo 24 giugno dal titolo “Exchange Traded Bitcoin: why invest?”. È possibile registrarsi sul sito www.hanetf.com/webinars.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*