Azionario dei Paesi emergenti, alcune opportunità interessanti

A cura di Emil Wolter, Gestore del fondo Comgest Growth Emerging Markets di Comgest

Dopo la debole performance di marzo, i mercati emergenti hanno recuperato ad aprile, salendo del 9,2% in dollari (9,4% in euro). In questo contesto, continuiamo a mantenerci concentrati su realtà con solidi bilanci e stabili prospettive nel lungo termine.

Ci concentriamo nell’individuare i migliori titoli “growth” di lungo termine e, allo stesso tempo, utilizziamo le opportunità che si possono trovare nelle valutazioni per aggiungere posizioni di alta qualità esistenti o acquistare posizioni in società che ci piacciono e che da tempo desideriamo, come ad esempio Housing Development Finance Corp., società in prima linea nel credito ai consumatori in India e ha costruito un eccellente franchising nella sua base di depositi e nel suo atteggiamento prudente nei confronti dei prestiti. Si tratta di una società che conosciamo da anni e l’attuale volatilità ci ha permesso di costruire una posizione a prezzi interessanti.

Yili, l’azienda lattiero-casearia cinese, e NCsoft, la società coreana di gaming, sono calate marginalmente dopo una forte sovraperformance da inizio anno. I risultati del primo trimestre 2020 di Yili sono stati più deboli del previsto, con ricavi in calo dell’11% rispetto all’anno precedente su base annua e l’utile operativo in calo del 40%. Le vendite sono state influenzate dal Covid-19, mentre le scorte in magazzino hanno influito sui margini. Il lato positivo è che entrambi questi effetti si sono invertiti nel mese di marzo e continuiamo a essere fortemente convinti su entrambi i nomi per una visione di lungo termine.

Le nostre partecipazioni nei semiconduttori, Samsung Electronics e Tsmc, hanno registrato risultati solidi. Entrambi hanno visto una forte domanda da parte di server, del cloud e delle comunicazioni nonostante il rallentamento globale. Entrambe stanno dimostrando una forte resilienza.

Il Moscow Exchange (Moex) ha registrato una buona performance, beneficiando della stessa elevata volatilità indotta dalla crisi osservata nei mercati finanziari globali. La società ha ottenuto ottimi risultati nel primo trimestre 2020 con buoni volumi, essendo partecipe di alcuni dei giorni migliori di trading di tutti i segmenti di business negli ultimi due mesi. Moex sta guadagnando quote di mercato dai partecipanti che tornano dal mercato Otc ai trade di borsa, in quanto sono meno disposti a correre il rischio di controparte.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*