BFC Education – BlueAcademy. Puntata 38. Appunti dal Mese dell’educazione finanziaria

Venerdì 20 novembre 2020, andrà in onda alle ore 22.00 su BFCcanale 511 di Sky e 61 Tivùsat (e in streaming su bfcvideo.com), una nuova puntata del format televisivo BFC Education – BlueAcademy, format legato alle iniziative formative di BlueAcademy, scuola di formazione del gruppo BFCmedia.

Ospite della puntata è Annamaria Lusardi, Direttore del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, e Professoressa di Economia alla George Washington University School of Business.

Il titolo della puntata riprende quello di una lettera della Professoressa Lusardi pubblicata sul sito web del Comitato http://www.quellocheconta.gov.it/it/, nella rubrica Dalla scrivania di Anna, rubrica nella quale, muovendo dall’emergenza sanitaria ed economica legata al virus COVID-19, il direttore spiega in maniera semplice e diretta nozioni di finanza personale utili a orientarsi nella vita di tutti i giorni, in particolare in questo momento di ripresa dalla crisi.

Nella puntata si ripercorrono i temi di questa lettera relativi alle peculiarità emerse dalla terza edizione del Mese dell’Educazione Finanziaria, da poco conclusa. Creatività, partecipazione e futuro sono le tre parole chiave di #OttobreEdufin2020. I numeri parlano di 617 eventi organizzati da quasi 200 proponenti, in diversi angoli d’Italia, che hanno coinvolto anche università ed enti locali.

Molti i punti trattati nell’intervista e in conclusione, si sottolinea come il Mese abbia davvero rianimato uno spirito civico, un senso di responsabilità collettivo. Ad esempio, mettendo in primo piano i diritti delle future generazioni. Ha acceso l’interesse a investire nel nostro futuro, in cultura e formazione, nello sviluppo sostenibile che coniuga benessere e rispetto dell’ambiente e della natura. Ha fatto capire che il rischio zero non esiste. Infine, ha detto basta all’arte di arrangiarsi. In finanza bisogna essere preparati, l’improvvisazione è inutile.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*