BlackRock lancia la prima gamma europea di Etf obbligazionari high yield Esg Ucits

BlackRock ha lanciato l’iShares Euro High Yield Corp Bond Esg Ucits Etf (Ehyd) e l’iShares Dollar High Yield Corp Bond Esg Ucits Ets (Dhyd) per offrire agli investitori una gamma più ampia di strumenti in grado di riflettere i loro obiettivi di sostenibilità, nell’ambito di un interesse crescente da parte di investitori obbligazionari ad integrare nei loro portafogli criteri di tipo ambientale, sociale e di governance (Esg).

Una convergenza di fattori a livello europeo, tra cui le varie legislazioni nazionali, la crescente consapevolezza sociale, migliori dati e l’evoluzione demografica della comunità degli investitori, sta guidando l’integrazione degli aspetti Esg negli approcci di investimento tradizionali. Inoltre, gli asset degli Etf obbligazionari globali hanno superato il trilione di dollari a giugno 20191. Guardiamo con ottimismo al futuro e riteniamo che a livello globale gli asset investiti in Etf obbligazionari raddoppieranno, raggiungendo 2mila miliardi di dollari entro il 2024, di cui si prevede che 50 miliardi di dollari saranno investiti in Etf a reddito fisso Esg dell’area Emea.

I due nuovi fondi consentiranno agli investitori di ottenere un’esposizione più sostenibile al segmento dell’high yield attraverso emissioni di debito di società con il maggiore impegno in ambito Esg, eliminando al contempo le aziende coinvolte in business controversi. I fondi replicheranno rispettivamente il Bloomberg Barclays Msci Euro Corporate High Yield SRI e Sustainable BB+ Bond Index e il Bloomberg Barclays Msci Us Corporate High Yield Sri and Sustainable BB+ Bond Index. I benchmark high yield Esg consentono un miglioramento del punteggio Esg e una riduzione delle emissioni di carbonio, rispetto ai benchmark standard di riferimento.

I due nuovi fondi sono registrati anche in Italia e accessibili ai soli investitori professionali.

“Crescenti evidenze dimostrano che i fattori relativi alla sostenibilità possono aiutare gli investitori a costruire portafogli più resilienti. Per questo ci stiamo muovendo verso un’era in cui gli investimenti sostenibili rappresenteranno lo standard di investimento”, spiega Meaghan Muldoon, Head of Sustainable investing Emea di BlackRock. “L’impegno di BlackRock è di fornire una gamma di prodotti che consenta agli investitori, nelle varie fasi di questa evoluzione sostenibile, di allocare efficientemente in diversi mercati senza sovrapprezzo. Sullo sfondo della ricerca di rendimento e di una maggiore copertura sullo spettro del credito e a livello geografico, sempre più investitori possono ora investire in strategie di reddito fisso, raggiungendo al contempo i loro obiettivi di sostenibilità”.

“Nonostante le conversazioni in tema di sostenibilità siano iniziate nell’azionario, si sta sviluppando l’innovazione nell’ambito degli indici obbligazionari Esg e con essa la capacità di costruire portafogli multi-asset Esg. In parallelo, gli stessi Etf obbligazionari si stanno affermando come strumenti efficienti per tutti i tipi di investitori. Questi due fattori permetteranno a questa asset class di affrontare una nuova fase di futura crescita”, commenta Brett Olson, Head of iShares Fixed Income Emea.

Entrambi gli Etf avranno un Ter dello 0,50%, in linea con il costo dei corrispondenti Etf iShares high yield denominati in Euro e in dollari che non adottano criteri Esg.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*