Brembo pronto per un nuovo attacco alla trendline ribassista di lungo termine

Brembo appare graficamente inserito in un canale ascendente che di recente ha spinto il titolo a testare a 11,15 euro la trendline discendente che da gennaio dello scorso anno impedisce ai corsi di intraprtendere uno stabile e duraturo uptrend.

I prossimi obiettivi tecnici di Brembo

In quest’ottica, dopo una eventuale quanto salutare pausa laterale di consolidamento intorno ai livelli attuali (10,75 euro) che favorirebbe un allontamento dalla zona di ipercomprato tecnico degli indicatori, il titolo potrebbe attaccare di nuovo e finalmente oltrepassare la suddetta resistenza di medio-lungo termine con successivi target in area 11/80/11,90 prima e 12,40 euro in seguito. Di fondamentasl importanza però posizionare uno stop loss a 10,50 euro, dove coincidono il supporto dinamico ascendente di breve periodo e quello statico di medio termine.

Da evedenziare poi al livello attuale Brembo vanta un rendimento del dividendo del 2,06%.   G.R.

Il trend di nel medio-lungo periodo a Piazza affari

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*