Emak prova a mettersi alle spalle la trendline ribassista di medio termine

Emak sta tentando di oltrepassare in area 1,40 euro la trendline discendente che da inizio anno impedisce al titolo di intraprendere uno stabile uptrend. Un movimento che favorisce la continuazione del canale rialzista all’interno del quale oscillano i corsi dall’inizio dello scorso agosto, probabilmente dopo una breve fase di consolidamento laterale intorno ai livelli attuali che permetterebbe...

Fca allunga il passo all’interno del canale rialzista

Dalla seconda metà dello scorso mese di agosto Fca appare graficamente inserita in un canale rialzista dal ridotto coefficiente angolare che nella seduta odierna ha spinto i corsi a confermare il superamento della media mobile a 50 giorni al momento passante per 14,93 euro. Un movimento che, visto anche l’ampia distanza degli indicatori tecnici dalla zona di ipercomprato e l’incremento...

Tenaris al test della resistenza statica

Tenaris sta testando in zona 14 euro la resistenza statica di medio termine posta a ridosso dei 14 euro. Un movimento iniziato dopo la formazione di un doppio minimo ascendente in zona 13,20/13,35 che ha buone possibilità di proseguire, vista oltretutto l’ancora mapia distanza dal territorio di ipercomprato dei principali indicatori e oscillatori. In quest’ottica, i prossimi obiettivi...

Cnh Industrial conferma l’inversione rialzista. I prossimi obiettivi tecnici

Cnh Industrial ha beneficiato ieri di un rimbalzo tecnico dopo il test a 9,80 euro della media mobile a 50 sedute. Un movimento che oggi ha favorito il superamento a quota 10,16 dell’analoga media a 21 giorni al momento coincidente con il passaggio della trendline discendente che da fine agosto bloccava le vellità rialziste del titolo. Dal punto di vista operativo il recupero ha buone probabilità...

A2a al test della trendline discendente di medio termine

A2a è salita oggi fino a testare a quota 1,58 la trendline discendente che da inizio maggio blocca le velleità rialziste del titolo. Un movimento determinato dallo sviluppo di un canale rialzista all’interno del quale i corsi oscillano dalla fine dello scorso mese di agosto che ha buone chance tecniche per proseguire (gli indicatori principali non sono ancora in territorio di ipercomprato). In...

Interpump in un canale rialzista. I prossimi target tecnici del titolo

Interpump ha di recente oltrepassato in area 27,80 euro la trendline discendente che dalla prima metà dello scorso maggio bloccaba i tentativi di rialzo dei corsi. Un movimento confermato nella seduta odierna che favorisce lo sviluppo di un canale ascendente e, in ottica di breve periodo, un ulteriore allungo in prima battuta verso il test in zona 29/29,40 della resistenza statica di medio termine...

Brembo prova a invertire al rialzo la direzione

Brembo sta provando ad allontananrsi dal supporto statico di medio-lungo termine posto in area 11 euro. Un movimento che ha trovato un prima conferma con l’incrocio al rialzo tra i corsi e la loro media mobile a 21 sedute, al momento passante per quota 11,30. Operativamente al rialzo, dinamica favorita anche dall’ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori,...

Il Ftse Mib prova (timidamente) a rialzare la testa. Le azioni sotto i riflettori

Intervista di Davide Pantaleo (TrendOnline) a Gianluigi Raimondi, analista tecnico e co-fondatore di FinanzaOperativa.com del 12 settembre 2018 Come valuta i recenti movimenti del Ftse Mib e quali sono le sue attese per le prossime giornate? Solamente la conferma del superamento della soglia psicologica posta a quota 21.000 punti potrebbe dare una significativa spinta rialzista al Ftse Mib, generando...

Ferrari supera la trendline ribassista di medio termine. I prossimi target

Ferrari ha oltrepassato nell’intraday di oggi a 114,25 euro la trendline discendente che dalla metà dello scorso mese di giugno impediva al titolo di proseguire nell’uptrend di lungo termine. Un movimento che conferma il recupero iniziato ai primi di agosto di recente rafforzato dall’incrocio al rialzo della media mobile a 50 giorni ora passante per quota 112,10. Dal punto di vista...

Anima Holding conferma l’inversione rialzista

Anima Holding ha di recente oltrepassato a 4,35 euro la trendline discendente che da inizio giugno delimitava superiormente il canale ribassista all’interno del quale erano incastrati i corsi. Un movimento, quello di recupero in atto, confermato dall’incrocio al rialzo a quota 4,40 euro della media mobile a 50 sedute e che ha buone chance tecniche per proseguire, data anche l’ancora...

De’ Longhi prossimo al test del supporto statico

De’ Longhi si muove lateralmente dall’inizio dello scorso mese di agosto nella fascia di oscillazione compresa tra quota 26,55 e 28,50 euro. Al momento i corsi si trovano in prossimità del supporto statico, ovvero sulla parte bassa del suddetto trading range dal quale potrebbero (condizionale d’obbligo) beneficiare di un rimbalzo tecnico. In quest’ottica al rialzo i prossimi...

Tamburi allunga ancora il passo e segna il nuovo massimo storico

Tamburi Investment Partners (Tip) ha segnato oggi il nuovo massimo storico a 6,76 euro olttrepassando a quota 6,68 la resistenza statica di breve termine e proseguendo così nell’uptrend iniziato a fine maggio. Operativamente al rialzo, favorito anche dal fatto che gli indicatori tecnici non sono ancora entrati in terriorio di ipercomprato, i prossimi obiettivi del titolo sono individuabili in...

Banca Generali prova a rialzare la testa a Piazza Affari

Banca Generali ha generato ora un significativo segnale rialzista oltrepassando a 21,80 euro la trendline ribassista che dalla seconda metà dello scorso mese di agosto fungeva da resistenza. Un movimento che ha spinto oggi i corsi a testare in area 22,20 euro le coincidenti medie mobili a 21 e 50 sedute e che, complice l’ancora ampia distanza degli indicatori tecnici dalla zona di ipercomprato,...

Autostrada To-Mi conferma l’inversione rialzista. I prossimi target tecnici

Autostrada To-Mi (Astm) ha di recente beneficiato di un rimbalzo tecnico dopo la conferma della tenuta del supporto dinamico discendente che dalla seconda metà dello scorso febbraio sostiene il titolo mantenendolo in un ampio canale ribassista di medio termine caratterizzato da un basso coefficiente angolare. In ottica di breve periodo, il suddetto rimbalzo ha spinto comunque i corsi hanno a superare...

Ftse Mib, credibile recupero solo oltre quota 20.800

Intervista di Davide Pantaleo (TrendOnline) a Gianluigi Raimondi, analista tecnico e co-fondatore di FinanzaOperativa.com del 7 settembre 2018 Il Ftse Mib sta provando a più riprese a spingersi in avanti, trovando però non poche difficoltà a contatto con area 20.700/20.800. Cosa si aspetta nel breve? Come da lei segnalato, l’area dei 20.700/20.800 si sta dimostrando una resistenza che sta...