Si conclude un ciclo de de-rating dei titoli azionari, in attesa di un calo della tensione politica

A cura di da François-Xavier Chauchat, Chief Economist di Dorval Asset Management (Gruppo Natixis) Una valutazione relativa estrema, tassi d’interesse più alti e la forte esposizione delle società americane ai mercati mondiali hanno messo fine all’eccezionalismo di Wall Street. Con la correzione del Nasdaq, si conclude un ciclo di derating delle piazze azionarie. Cominciata con i paesi emergenti...

Fase matura del ciclo economico e rallentamento dei mercati

A cura di Pascal Blanqué, Group Chief Investment Officer, e Vincent Mortier, Deputy Group Chief Investment Officer di Amundi Sgr L’inizio dell’autunno ha segnato un mutamento nelle dinamiche di mercato. C’è stata una ripresa generalizzata della volatilità, il rendimento dei Treasury decennali USA – salito all’improvviso – sta toccando i massimi degli ultimi sette anni, i mercati...

Focus sull’Indonesia

A cura di Tuan Huynh CIO APAC and Head of WD APAC, Deutsche Bank Wealth Management Gli investimenti in immobilizzazioni sostengono il PIL indonesiano Come previsto, nel 3° trimestre il PIL reale indonesiano è aumentato del 5,20%, dunque in lieve rallentamento rispetto al +5,30% del 2° trimestre. Il principale motore di questo impeto è stata la domanda interna e più particolarmente l’accelerazione...

Market Jitters

mondo soldi
A cura di Walter Snyder, WWS Swiss Financial Consulting SA Complacency is not a winning characteristic of an investor. Several investors became complacent in 2017 because volatility was so low and had been low for a long time. Volatility lows hit records. It was therefore a real shock when February turned out to be a bad month for stocks. Animal spirits recovered and pushed the S&P to new records...

Dalle elezioni di midterm statisticamente escono vincitori i mercati

A cura di Olivier De Berranger, Chief Investment Officer di La Financière de l’Echiquier Risulta piuttosto difficile, alla luce dei risultati delle elezioni americane di mid-term, parlare di «ondata blu» (il tradizionale colore dei Democratici). Come era stato anticipato i Democratici hanno riconquistato la maggioranza alla Camera dei Rappresentanti anche se il Senato...

Scenario macro in chiaroscuro in Europa e in Russia

europa, mondo
A cura di Stéphane Junod, CIO EMEA, Head of WD EMEA, Deutsche Bank Wealth Management I dati macroeconomici diffusi nell’eurozona nelle recenti settimane sono stati piuttosto scadenti. Dopo il fiacco dato del PIL pubblicato la settimana scorsa, il panorama non è stato certo rasserenato dai numeri delle vendite al dettaglio, la cui frenata a settembre ha depresso anche il dato complessivo della...

Dollaro in rialzo, azionario europeo in discesa

borsa italiana
A cura di Giuseppe Sersale, strategist Anthilia Sgr Un FOMC pressochè privo di spunti rilevanti è stato comunque seguito, venerdi sera, da un round di prese di beneficio a Wall Street, corredato da outperformance di difensivi vs ciclici. La correzione finale lascia comunque la performance settimanale dell’S&P 500 su livelli lusinghieri (+2.1% dopo il +2.4% della settimana precedente)....

Fine dell’austerità nel Regno Unito? Ecco il budget d’autunno

gran bretagna uk
A cura di Anjulie Rusius, M&G Investments Le riunioni della settimana per la definizione del budget e della politica della Banca d’Inghilterra potrebbero fare luce su una delle questioni che stanno più a cuore agli investitori e a milioni di contribuenti: dopo otto anni di contrazione della spesa, l’austerità è finita? E l’onere di sostenere l’economia sta passando dalla politica monetaria...

Leggeri e liquidi, ma non spaventati, per il 2019

A cura di Alessandro Fugnoli, strategist di Kairos Partners Amministrazione Gillum. Amministrazione O’Rourke. Come suona? Fino all’altro ieri si provava tutti quanti a fare l’orecchio alla prossima Casa Bianca democratica post-trumpiana. Andrew Gillum e Beto O’Rourke, due giovani e brillanti rappresentanti della nuova sinistra democratica radicale, dovevano solo legittimarsi elettoralmente...

Rialzo dei beni rifugio e tensioni sugli high yield: il focus di M&G

mondo mappa
A cura di Elena Moya, M&G Investments A ricordarci la vera natura dei mercati, sia le azioni che le obbligazioni a ottobre hanno patito il clima di timore per gli effetti che il rialzo dei tassi e le guerre commerciali potrebbero avere sulla crescita economica e la redditività societaria. Il mese scorso ha portato alla luce un rallentamento, soprattutto in Europa e in Asia: nell’Eurozona la...

L’export cinese in aumento allontana un accordo Washington-Pechino

A cura di Wings Partners Sim Le esportazioni cinesi sono tornate a salire nel corso del mese di ottobre, effetto della promessa di Trump di incrementare i dazi sui prodotti spediti sul suolo statunitense a partire dal prossimo anno, portando ad anticipare le spedizioni ove possibile. Con una crescita del 15,6% il dato sull’export supera le aspettative dell’11,7% e il 14,5% di settembre, mentre...

Bruxelles-Roma, si arriverà a un compromesso. Ancora cautela però sui Btp

Di Richard Lawrence, Senior Vice President di Brandywine Global (gruppo Legg Mason) L’Italia è un paese che si trova in una situazione piuttosto complicata: con un debito pubblico elevato e una crescita debole, deve ora affrontare un difficile faccia a faccia con l’Europa riguardo i suoi piani di bilancio. Cosa devono aspettarsi dunque gli investitori? Innanzitutto, è bene ribadire che l’Italia...

Elezioni midterm Usa: un Congresso diviso apre due possibili scenari

Di K. J.Taubes, US Investment Management e P. Upadhyaya, Director currency strategy, Amundi I risultati: Nelle elezioni di metà mandato i democratici hanno vinto alla Camera mentre i repubblicani (Grand Old Party) hanno rafforzato la loro posizione al Senato. Possibili scenari futuri: Crediamo che potrebbero emergere due scenari nella interazione tra la leadership democratica alla Camera e l’amministrazione...

Accordo commerciale con Usa-Cina in vista?

Usa Cina
A cura di Keith Wade, Chief Economist & Strategist, Schroders Le elezioni midterm hanno parzialmente ripristinato la fiducia nell’efficacia dei sondaggi: i Democratici hanno conquistato la Camera dei rappresentanti, mentre i Repubblicani hanno mantenuto il controllo del Senato. Secondo l’opinione diffusa un Congresso in condizioni di stallo è positivo per i mercati, poiché impedisce ai politici...

Governo Italiano vs UE

Di Petko Mikov, Research Analyst di Marzotto Investment House A seguito dello sforamento del limite Deficit/Pil, nelle prossime settimane il Governo italiano dovrà confrontarsi con la Commissione Europea sul contenuto del Documento di Finanza Pubblica. I toni del confronto, ed un eventuale avvio della procedura d’infrazione saranno tra i principali driver dell’andamento dei Governativi italiani...