Sta diventando tutto più caro? Non proprio

A cura di Dws Lentamente, ma costantemente, i tassi di inflazione in molte parti del mondo stanno aumentando. Nel caso degli Stati Uniti, hanno già raggiunto livelli poco inferiori al 3%. Un esame più attento della composizione dell’inflazione negli USA offre alcuni spunti interessanti, come mostra il nostro “grafico della settimana”. I prezzi continuano ad aumentare a un ritmo...

Un agosto nervoso in vista di un settembre incerto

Di Alessandro Fugnoli (Kairos Partners) per Itforum.it Quando le società comunicano gli utili trimestrali, la reazione del mercato è normalmente asimmetrica. A parità di scostamento dalle stime, in su o in giù, le delusioni vengono punite molto di più di quanto non siano premiate le sorprese positive. In pratica, se la stima è di un euro di utili per ogni azione, un risultato di 0.97 provoca...

Usa contro Cina, un ping pong di portata mondiale

Usa Cina
A cura di Ross Teverson, Head of Strategy, Emerging Markets di Jupiter AM In un momento in cui i rapporti tra Donald Trump e la Cina in materia di dazi sono sempre più simili ad una partita di ping pong su scala mondiale, Jupiter AM ritiene che le guerre commerciali stiano diventando troppo intense per poter essere ignorate. Per quanto riguarda il comparto azionario, è interessante notare che si...

Svizzera, consumatori meno ottimisti

gnomo svizzera
I consumatori svizzeri sono meno ottimisti rispetto a tre mesi fa: secondo quanto riportato dal sito della Rsi, l’indice calcolato dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO) è passato da aprile a luglio da +2 punti a -7 punti, e si situa ora quasi al livello della sua media pluriennale. Nonostante ciò, continuano ad aspettarsi un andamento congiunturale positivo, anche se con una...

BoE, il primo vero rialzo dopo 11 anni

boe
Di Charlie Hepworth, Direttore delle strategie di investimenti Multi Asset di GAM Investments Se non prendiamo in considerazione il rialzo dei tassi dello scorso settembre, che ha annullato il taglio implementato a seguito del referendum sulla Brexit, quello di settimana scorsa è stato il primo vero e proprio rialzo della Bank of England dall’aprile del 2007. Ci chiediamo se siamo alla fine di...

Il traffico delle tariffe: la view di Ubs Wm

A cura di Matteo Ramenghi, Chief Investment Officer, UBS WM Italy Dall’inizio dell’anno, il mercato azionario è stato frenato da diversi fattori: la geopolitica, il timore di una guerra commerciale, la correzione dell’obbligazionario americano e le vicissitudini politiche italiane. I dati economici sono rimasti, comunque, positivi nonostante qualche segnale di decelerazione proveniente dall’eurozona...

La “pausa estiva” dell’economia globale, i tre motivi del rallentamento

A cura di Keith Wade, Chief Economist and Strategist, Schroders Forse è a causa del caldo straordinario che sta interessando l’emisfero settentrionale quest’estate, ma c’è la sensazione che l’attività globale stia rallentando. Dopo la rapida ripresa dell’attività economica nel 2017, con l’economia globale alla massima potenza, la crescita è stata leggermente meno sincronizzata nel...

Dazi, rialzi dei tassi ed elezioni americane rallentano i mercati

“Mi attendo una fase di stanchezza dei mercati da qui a novembre, tra guerre commerciali, tassi in rialzo ed elezioni di mid-term americane. Se con l’Europa si è delineata una tregua commerciale, con la Cina le cose saranno più complicate e mi aspetto un atteggiamento piuttosto aggressivo da parte dell’amministrazione Usa, anche per fini elettorali”. È l’analisi di Maurizio Novelli,...

Cosa aspettarsi da qui a fine anno?

A cura di Olaf van den Heuvel, chief investment officer di Aegon Asset Management I rumori di fondo sono alti, ma la melodia dei mercati continuerà a prevalere. Come ci si attendeva, infatti, il ritorno della volatilità ha dominato i mercati in questa prima parte del 2018, aiutato dall’incertezza scaturita dagli sviluppi di politica commerciale e monetaria e dall’emergere di rischi geopolitici. Quest’anno...

La crescita Usa nel contesto del ciclo economico

Pil Usa
A cura di Alessandro Tentori, CIO Axa Investment Managers Italia Rimbalzo congiunturale. Dopo una delusione nel primo trimestre 2018, l’economia Statunitense ha ripreso a correre con un solido 4.1%, grazie al contributo fondamentale dei consumi (4%) e degli investimenti (7.3%). Secondo le stime degli economisti di AXA IM, la crescita si attesterà intorno al 3% quest’anno, nonostante la possibilità...

Il predominio della politica e le implicazioni di investimento

A cura di Pascal Blanqué, Group Chief Investment Officer e Vincent Mortier, Deputy Group Chief Investment Officer Amundi Le preoccupazioni sul commercio continuano a rimanere centrali. Se da un lato gli asset americani finora hanno resistito in un contesto di retorica protezionistica, i mercati colpiti dai dazi sono sotto pressione. Non crediamo ancora che una guerra commerciale totale sia probabile...

La guerra commerciale non farà deragliare il ciclo economico

A cura di Norman Villamin, Chief Investment Officer (CIO) Private Banking and Head of Asset Allocation di Union Bancaire Privée Nel primo trimestre del 2018, la crescita nella zona euro è stata moderata dopo un boom nel quarto trimestre del 2017; le tensioni politiche e commerciali hanno aggravato le incertezze sulle prospettive. Nel vecchio continente, il settore del manifatturiero e quello dell’export...

La BoE alza i tassi: la view di Investec

A cura di Russell Silberston, Head of Multi-Asset Absolute Return di Investec Am  La Banca d’Inghilterra ha alzato i tassi a 0,75% come atteso. Nonostante l’aumento appaia modesto, porterà i tassi ai livelli prevalenti del febbraio 2009, quando nel bel mezzo della crisi finanziaria globale, la Banca di Inghilterra ridusse il tasso dall’1% allo 0,5%. Così, questa mossa è un segno del fatto...

Eur-Usd rimane in un’ampia fase di consolidamento

dollaro
A cura di Xtb In linea con le aspettative, la Federal Reserve ha mantenuto inalterate le impostazioni della sua politica monetaria, esercitando solo un piccolo impatto sul biglietto verde. L’affermazione era veramente breve e succinta e rispetto alla precedente non si potevano notare molti cambiamenti. Ad ogni modo, c’è stata un’alterazione riguardo alla spesa delle famiglie, in...

Nuovo mondo

mondo mappa
A cura di Aqa Capital “Intervistatore (durante i test di intelligenza): Non avere paura hai tempo, pensa bene a quello che fai Intervistatore: Lei è in mezzo al mare in una piccola barca c’è una grande tempesta, nella barca con lei ci sono due sacchi. Uno è un sacco pieno di pane e l’altro è un sacco pieno di oro. Ti devi salvare quale sacco butti? Mancuso : Mah più che a tirare questi sacchi....