Tra cash flow e margini reddituali: l’equity 2019 secondo Mfs

Con la fine del 2018, il mercato pullula sempre più di analisi che stilano un bilancio dell’anno trascorso e di previsioni sui rendimenti per quello a venire. Tuttavia, fare previsioni è un esercizio difficile, soprattutto quando si tenta di ipotizzare i rendimenti di mercato su un arco di 12 mesi. Nella forma più semplice, i mercati di investimento costituiscono una piazza dove chi è alla...

Azionario emergente, è il momento giusto: la view di Mirabaud

emerging markets
“A differenza del 2017, quando l’azionario asiatico e dei Mercati Emergenti globali (GEM) ha registrato un rally di circa il 40%, il 2018 è stato un anno molto impegnativo per l’azionario emergente, con le azioni GEM e asiatiche in calo di quasi il 15%. Tuttavia, riteniamo che il peggio sia ormai passato e che, a nostro avviso, adesso sia il momento giusto per aumentare l’esposizione sui...

Rischi ed opportunità per gli inflation linked nel 2019

A cura di Luca Rescigno, Research Analyst di Marzotto Investment House Dopo un anno in cui ci si attendeva una lenta ma graduale ripresa dei prezzi al consumo, il 2019 inizia con il mercato che di fatto è ritornato sui suoi passi, ed ha portato le aspettative d’inflazione leggermente al di sotto dei livelli toccati ad inizio 2018. Sono due i fattori principali che hanno contribuito alla revisione...

Perché, nonostante il 2018, bisogna mantenere i titoli Value in portafoglio

A cura di Michele De Michelis, Responsabile investimenti di Frame Asset Management Il 2018 è stato sicuramente uno degli anni peggiori per l’industria della gestione del risparmio (peggio addirittura del 2008), che ha visto praticamente tutte le asset class riportare  perdite , in alcuni casi anche particolarmente significative. Solo coloro che avessero investito in Bund tedeschi o tenuto...

Nuove promozioni nel real estate Usa

A cura di Francesco Lavecchia, Morningstar Il real estate Usa non è avaro di occasioni. Il comparto ha chiuso una settimana positiva a Wall Street, facendo segnare un +1,6% (in euro), ma le sue valutazioni continuano a essere interessanti. Essex Property Trust e Public Storage hanno sottoperformato la media nell’ultima ottava e questo ha comportato il loro upgrade nel Morningstar rating da tre a...

Sabaf: M&A per ampliare la gamma e crescita organica per rafforzarsi all’estero

A cura di Market Insight Il gruppo bresciano si prepara a intraprendere un rinnovato percorso di crescita, con l’obiettivo di raddoppiare il fatturato nell’arco dei prossimi cinque anni attraverso il rafforzamento della propria presenza internazionale e ampliando l’offerta prodotti. Una crescita che beneficerà in buona parte dalla strategia di M&A, con società target ben delineate e che...

Il difficile 2019 delle valute: l’analisi dettagliata di Banque Lombard Odier

“La solidità del dollaro USA quest’anno (USD ponderato in base agli scambi commerciali (TW) in rialzo del 3,5% a oggi) è stata sostenuta dal tema della divergenza di crescita tra Stati Uniti e resto del mondo (RoW), un risultato ampiamente accreditato alle misure di incentivazione fiscale negli Stati Uniti”. Parola di Vasileios Gkionakis, Global Head of FX Strategy Banque Lombard Odier. “Il...

Si riparte

A cura di Carlo Aloisio, Senior Broker presso Unicredit, per Itforum.it Ci lasciamo alle spalle un 2018 che è stato molto difficile per i mercati e di conseguenza per gli investitori che hanno avuto non poche difficoltà a gestire i risparmi. Abbiamo avuto una prima parte dell’anno positivo per i listini azionari ed un secondo semestre molto complesso. Da un lato Wall Street ha contenuto i danni...

Argento in cerca di conferme dell’uptrend

La conferma della tenuta, almeno per il momento, del supporto statico di medio termine posto a ridosso dei 15,50 dollari per oncia permette al prezzo spot dell’argento di proseguire nell’uptrend intrapreso dai corsi dopo il rimbalzo, a metà novembre, dal supporto statico posto in area 14 dollari. Per assistere però a un credibile ulteriore allungo del metallo, dollaro permettendo,  è essenziale...

Emergenti, un 2019 in risalita secondo Merian GI

Di Delphine Arrighi, gestore del fondo Merian Emerging Market Debt, Merian Global Investors I Mercati Emergenti sono stati sotto pressione nel 2018. Le incertezze riguardo alla guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina hanno esacerbato un contesto già complesso. La liquidità si è ridotta a livello globale e la Federal Reserve ha posto fine al quantitative easing, accelerando anche il ritmo dei...

Juventus, Standard Ethics valuta l’inserimento nell’SE Italian Index

Standard Ethics ha annunciato che sta valuntndo l’inserimento di Juventus Football Club S.p.A. all’interno dello SE Italian Index. La Juve, come più comunemente è chiamato il club, è quotata in Borsa Italiana, dove è inserita nell’indice Ftse Mib ed opera anche nel settore mediatico. Juventus ha adottato una serie di politiche di responsabilità e di sostenibilità e il 26 giugno 2018...

Mercati emergenti e di frontiera, prevarranno i fondamentali?

emerging markets
A cura di Il 2018 si è rivelato un anno difficile per tutte le asset class, con i mercati emergenti e di frontiera particolarmente sotto pressione. Se anche le prospettive dell’economia globale rimangono incerte, sicuramente larga parte delle notizie negative sono già state prezzate, motivo per cui guardiamo al 2019 rimanendo cautamente ottimistici. Questa la view di Peter Elam Håkansson, Chief...

Azioni al cioccolato per addolcire il portafoglio

A cura di Morningstar “Il tabacco può uccidere”, disse una volta Fidel Castro. Per poi aggiungere: “Ma la cioccolata no”. In effetti, nonostante la spinta verso stili di vita più sani, il cacao e i prodotti dolciari che lo contengono stanno attraversanbdo una fase di crescita. Secondo i dati elaborati dalla società di analisi Nielsen il mercato dei prodotti al cioccolato da agosto del 2017...

Azioni globali: individuare le “superstar” di domani

A cura di Neil Robson, Responsabile Azioni globali di Columbia Threadneedle Investments Dopo una chiusura d’anno alquanto sottotono, gli investitori si chiedono se sia imminente un rallentamento globale. Ma la domanda che dovrebbero porsi è un’altra: hanno realizzato fino a che punto la tecnologia, insieme ad altri fattori, sta trasformando i modelli di business? Dopo tutto, sono dieci...

L’Euro conferma l’inversione di rotta nel cambio contro dollaro

euro dollaro
Deciso allungo per l’euro nel cambio contro dollaro (Eur/Usd) che ha oltrepassato di slancio la resistenza statica di medio termine posta a quota 1,15 salendo poi fino a oltre 1,155. Un movimento innescato soprattutto dalle parole del Presidente della Fed di Atlanta che ha dichiarato che in dicembre il FOMC ha raggiunto una “stance neutrale” e non si sente il bisogno di portarla in...