Grafene, il materiale del futuro

A cura dell’Ufficio Studi di Notz Stucki Il grafene è un materiale costituito da uno strato monoatomico di atomi di carbonio (avente cioè uno spessore equivalente alle dimensioni di un solo atomo). É il materiale più forte mai sviluppato, più resistente dell’acciaio e più duro di un diamante, e sta invadendo tutti i campi della tecnologia, dall’elettronica all’aeronautica,...

Wall Street, i timori su Apple e Ge alimentano le vendite

Tensioni a Wall Street con alcune big cap sotto pressione. Apple e Ge sopra tutti. I profit warning di due fornitori di Apple hanno spinto gli investitori a temere un calo delle vendite di iPhone e le vendite a Wall Street sono riprese in forze, con particolare focus sui semiconduttori e tecnologia varia. Su Ge continuano a circolare invece voci di difficoltà sia sull’equity (il titolo in un mese...

Dalle elezioni di midterm statisticamente escono vincitori i mercati

A cura di Olivier De Berranger, Chief Investment Officer di La Financière de l’Echiquier Risulta piuttosto difficile, alla luce dei risultati delle elezioni americane di mid-term, parlare di «ondata blu» (il tradizionale colore dei Democratici). Come era stato anticipato i Democratici hanno riconquistato la maggioranza alla Camera dei Rappresentanti anche se il Senato...

Biotech: profondo rosso in ottobre ma dati positivi dalle società

biotech
A cura di Bb Biotech Il Nasdaq Biotech Index (NBI) ha chiuso il mese di ottobre con una flessione del 14.6% in USD. Il NAV di BB Biotech è sceso del 14.6% in USD, 11.7% in CHF e 11.8% in EUR, mentre il prezzo dell’azione BB Biotech ha subito un calo del 14.8% in USD, 12.0% in CHF e 11.0% in EUR. Ottobre è stato un mese difficile per l’intero settore delle biotecnologie. Oltre all’evidente debolezza...

Usa, Congresso diviso

wall street
A cura di Alessandro Tentori, CIO Axa Investment Managers Italia Il risultato delle elezioni statunitensi di metà mandato è in linea con le previsioni degli osservatori politici. Quali sono i risvolti per la politica economica dell’amministrazione Trump, per le relazioni estere e per i mercati globali? La Camera ai Democratici Una prima analisi suggerisce una politica fiscale meno aggressiva di...

I mercati americani sovraperformeranno: la view di Natixis Im

A cura di Esty Dwek, Senior Investment Strategist di Natixis Investment Managers Dopo un ottobre difficile, i mercati hanno iniziato a novembre su basi migliori, sostenuti dai forti risultati reddituali statunitensi, dalla capacità delle aziende di ricominciare a riacquistare azioni e dalle speranze di un accordo commerciale USA-Cina. Pur restando dell’opinione che gli asset rischiosi continueranno...

L’azionario globale chiede tempo e strategie non direzionali

dividendi azioni
A cura di Larry Hatheway capo economista di Gam Investments  Ottobre è stato un mese difficile, con brusche battute d’arresto nei mercati azionari globali e l’aumento di volatilità per tutte le categorie di investimento. A nostro giudizio, questo riflette la percezione che abbiamo ormai superato il livello massimo della crescita economica globale e degli utili negli Stati Uniti e che si intravedono...

Sabaf in rialzo di oltre il 3% in scia alla trimestrale

Trimestrali
Sabaf ha archviato i primi nove mesi dell’esercizio in corso con ricavi per 114,4 milioni di euro (+1,5% rispetto allo stesso periodo del 2017), un EBITDA di 22,9 milioni (-4,9%), un EBIT di 13,6 milioni di euro (-6%) e un risultato netto di 12,4 milioni di euro (+20,9%). L’investimento complessivo contabilizzato per l’acquisizione di Okida al 30 settembre 2018 è stati pari a 22,9 milioni...

Investire nella cybersicurezza

A cura di Marco Caprotti, Morningstar “Usa, il direttore dell’intelligence: allarme rosso sui cyberattacchi, come ai tempi dell’11 settembre”. “Cyberattacchi, Italia bersaglio eccellente. A rischio computer e Pos”. “Cyberattacchi in aeroporti, test con 30 paesi”. Sono solo alcuni dei titoli usati dai media nelle ultime settimane per parlare dei rischi per la sicurezza informatica e...

Anima, aumenti a doppia cifra per utile e raccolta netta nei primi nove mesi

Anima Holding ha chiuso i primi nove mesi con una raccolta netta positiva per circa 880 milioni di euro e con un totale delle masse gestite a fine settembre ha superato i 103 miliardi di euro (+10% a fronte dei 94 miliardi di euro a fine dicembre 2017). Per quanto riguarda le grandezze economiche, le commissioni nette di gestione hanno raggiunto i 210 milioni di euro (in aumento del 34% rispetto ai...

Banche italiane: che cosa ci dicono gli utili?

bank banca
Di Eoin Walsh, Partner and Portfolio Manager, TwentyFour AM Dopo alcuni articoli molto negativi – alcuni quasi sensazionalisti – sull’impatto che gli spread dei titoli di Stato italiani (BTP) avrebbero avuto sulle banche italiane, abbiamo avuto modo di vedere la realtà dei fatti da Intesa Sanpaolo quando ha riportato gli utili del terzo trimestre. Intesa è la più grande banca...

Garofalo Healthcare, debutto in deciso rialzo a Piazza Affari

borsa italiana
Garofalo Healthcare, gruppo leader in Italia nel settore della sanità privata accreditata, ha debuttato oggi sul mercato MTA di Borsa Italiana. Al momento il titolo segna un rialzo dell’8,7%. In fase di collocamento la società ha raccolto 64,5 milioni di euro, con una domanda complessiva che ha superato di tre volte il quantitativo di azioni offerte e oltre 60 investitori istituzionali italiani...

Azimut, i risultati del terzo trimestre non bastano. Titolo giù del 4%

Trimestrali
Azimut ha archiviato il terzo trimestre con un utile netto consolidato 39 milioni di euro, il 12% in più rispetto alllo stesso periodo dell’esercizio precedente e ricavi consolidati per 190 milioni di euro (+8%). Tuttavia ciò non è bastato a chiudere i primi nove mesi con un rialzo sul 2017: l’utile netto è infatti stato pari a 111,86 milioni di euro, in decisa flessione rispetto ai...

Azimut: bene il trimestre, male i nove mesi

fondi pensione
A cura di Bluerating.com Azimut ha registrato nel terzo trimestre numeri in crescita, con un utile netto consolidato pari a 39 milioni di euro (+12% rispetto al terzo trimestre 2017) e ricavi consolidati pari a 190 milioni di euro (+8% rispetto al terzo trimestre 2017). Nei primi nove mesi dell’anno i ricavi consolidati si sono attestati a 565,6 milioni di euro (rispetto ai 591,8 milioni nei primi...

Generali, risultati migliori del consensus

Risultato operativo e utile in crescita, raccolta netta Vita nuovamente in aumento e conferma della la solidità di capitale, nonostante la forte volatilità dei mercati. È quanto emerge dai risultati dei primi nove di Generali, archiviati con utile netto di 1,85 miliardi di euro in aumento del 26,8% su base annua, un risultato migliore del consensus degli analisti, ottenuto anche grazie alla positiva...