Tra cash flow e margini reddituali: l’equity 2019 secondo Mfs

Con la fine del 2018, il mercato pullula sempre più di analisi che stilano un bilancio dell’anno trascorso e di previsioni sui rendimenti per quello a venire. Tuttavia, fare previsioni è un esercizio difficile, soprattutto quando si tenta di ipotizzare i rendimenti di mercato su un arco di 12 mesi. Nella forma più semplice, i mercati di investimento costituiscono una piazza dove chi è alla...

Perché, nonostante il 2018, bisogna mantenere i titoli Value in portafoglio

A cura di Michele De Michelis, Responsabile investimenti di Frame Asset Management Il 2018 è stato sicuramente uno degli anni peggiori per l’industria della gestione del risparmio (peggio addirittura del 2008), che ha visto praticamente tutte le asset class riportare  perdite , in alcuni casi anche particolarmente significative. Solo coloro che avessero investito in Bund tedeschi o tenuto...

Nuove promozioni nel real estate Usa

A cura di Francesco Lavecchia, Morningstar Il real estate Usa non è avaro di occasioni. Il comparto ha chiuso una settimana positiva a Wall Street, facendo segnare un +1,6% (in euro), ma le sue valutazioni continuano a essere interessanti. Essex Property Trust e Public Storage hanno sottoperformato la media nell’ultima ottava e questo ha comportato il loro upgrade nel Morningstar rating da tre a...

Sabaf: M&A per ampliare la gamma e crescita organica per rafforzarsi all’estero

A cura di Market Insight Il gruppo bresciano si prepara a intraprendere un rinnovato percorso di crescita, con l’obiettivo di raddoppiare il fatturato nell’arco dei prossimi cinque anni attraverso il rafforzamento della propria presenza internazionale e ampliando l’offerta prodotti. Una crescita che beneficerà in buona parte dalla strategia di M&A, con società target ben delineate e che...

Juventus, Standard Ethics valuta l’inserimento nell’SE Italian Index

Standard Ethics ha annunciato che sta valuntndo l’inserimento di Juventus Football Club S.p.A. all’interno dello SE Italian Index. La Juve, come più comunemente è chiamato il club, è quotata in Borsa Italiana, dove è inserita nell’indice Ftse Mib ed opera anche nel settore mediatico. Juventus ha adottato una serie di politiche di responsabilità e di sostenibilità e il 26 giugno 2018...

Azioni al cioccolato per addolcire il portafoglio

A cura di Morningstar “Il tabacco può uccidere”, disse una volta Fidel Castro. Per poi aggiungere: “Ma la cioccolata no”. In effetti, nonostante la spinta verso stili di vita più sani, il cacao e i prodotti dolciari che lo contengono stanno attraversanbdo una fase di crescita. Secondo i dati elaborati dalla società di analisi Nielsen il mercato dei prodotti al cioccolato da agosto del 2017...

Azioni globali: individuare le “superstar” di domani

A cura di Neil Robson, Responsabile Azioni globali di Columbia Threadneedle Investments Dopo una chiusura d’anno alquanto sottotono, gli investitori si chiedono se sia imminente un rallentamento globale. Ma la domanda che dovrebbero porsi è un’altra: hanno realizzato fino a che punto la tecnologia, insieme ad altri fattori, sta trasformando i modelli di business? Dopo tutto, sono dieci...

Aim Italia, le raccomandazioni e i target price di Banca Finnat

borsa italiana
Di seguito le raccomandazioni e i target price aggiornati di Banca Finnat sui titoli azionari quotati sul mercato Aim Italia.

L’S&P 500 mostra solo una parte dei timori

wall street
A cura di DWS La misura di quanto abbia sofferto la fiducia degli investitori nel 2018 si riflette di più nel rapporto prezzo/utili piuttosto che nell’andamento dello S&P 500. Il rapporto prezzo/utili (P/E) è un indicatore comune, anche se non perfetto, per la valutazione delle azioni. In una precedente chart of the week, abbiamo definito il rapporto P/E “l’hot dog” della valutazione...

Nel 2019 meglio tornare ai fondamentali nei mercati emergenti

A cura di Ross Teverson, Head of Strategy, Emerging Markets di Jupiter AM Dopo un anno in cui gli eventi politici hanno causato movimenti estremi in alcuni mercati e in cui i crescenti afflussi verso gli ETF hanno spinto un numero sempre più elevato di investitori sui titoli maggiormente rappresentati negli indici, ci piacerebbe vedere nel 2019 un ritorno dei mercati ai fondamentali. Crediamo che...

Dogs of the Dow 2019: le azioni ad alto dividendo del mercato americano

A cura di Gabriele Bellelli Il 2019 è appena iniziato e, come da tradizione su questo sito si rinnova l’occasione per tirare fuori dal cassetto la strategia Dogs of the Dow, ossia “i cani dell’indice Dow Jones”, che è un metodo -diffuso da Michael O’Higgin- tanto datato (risale agli anni 30) quanto conosciuto per selezionare i titoli di Wall street con le maggiori...

Cosa sta succedendo sui mercati: la view di Jci Capital

A cura di Alessandro Balsotti, Strategist Jci Capital La combinazione di un’azione di supporto da parte dei policy-maker cinesi (taglio di 100bp nel tasso di riserva obbligatoria), di Payroll nettamente più robusti delle attese e di una chiara apertura alla flessibilità futura sul fronte della normalizzazione monetaria da parte della Fed si sono rivelate un mix perfetto per il mercato: i guadagni...

Tobin tax 2019: scopri quali sono le azioni esenti

Tobin Tax
A cura di Gabriele Belleli, www.bellelli.biz Come ogni anno, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha aggiornato l’elenco delle società quotate su Borsa Italiana che sono esenti dalla “Italian financial transaction tax“, meglio nota come “Tobin tax”, per l’anno 2019. Prima di procedere all’elenco delle società esenti da questa imposta, è doveroso fare un passo...

Banca Carige, commissariata e sospesa. Aggregazione in vista?

Banca Carige è stata commissariata dalla Bce, che ha nominato fra gli altri gli ex vertici Fabio Innocenzi e Pietro Modiano amministratori temporanei. Consob ha disposto la sospensione dalle negoziazioni dei titoli fino a quando sarà in vigore il commissariamento deciso dalla Bce e non sarà ripristinato un quadro informativo completo. Gli amministratori straordinari continueranno a lavorare al piano...

Apple rivede al ribasso le stime sul trimestre

apple store
Apple ha rivisto ieri al ribasso le stime trimestrali puntando il dito sulla debolezza economica della Cina e sul rallentamento delle vendite in Asia di iPhone. In merito ai tre mesi che si sono chiusi il 29 dicembre (il trimestre delle festività di Natale, uno dei più importanti per Apple) Cupertino stima ricavi per 84 miliardi di dollari, ben al di sotto dei 91 miliardi previsti dagli analisti...