Sale lo Spread? Ecco come approfittarne

Nella Newsletter n° 209 di FinanzaOperativa.com, mandata ai lettori che hanno sottoscritto il servizio venerdì 11 maggio, l’apertura era così intitolata: “Sale lo Spread? Ecco come approfittarne“. Meno di una settimana fa le quotazioni sfioravano i 140 punti, ora siamo oltre la soglia dei 150. Riproponiamo quindi, in vista di un possibile ulteriore allungo del differenziale tra...

Quando i bond erano un gioco da ragazzi…

A cura di Colin Lundgren, Responsabile reddito fisso globale Columbia Threadneedle Investments Ora invece siamo di nuovo alle prese con inflazione, recessione e altre cose serie. Prima della crisi finanziaria mondiale, la forma della curva dei rendimenti era un utile indicatore del futuro andamento dell’economia e metteva in risalto i timori che, nei diversi momenti, hanno riguardato recessione...

Non solo green: update trimestrale sui thematic bond

A cura di Enrico Lo Giudice, Research associate in MainStreet Partners La crescente attenzione alla sostenibilità ha contribuito all’aumento degli strumenti d’investimento sostenibili disponibili sul mercato. In particolare, le obbligazioni green sono letteralmente esplose in termini dimensionali negli ultimi due anni, determinando il successo di tutta la categoria delle obbligazioni tematiche....

L’inizio della fine

A cura di Daniele Bernardi, Ad Diaman Scf E’ passato solo un quadrimestre di questo 2018 ma i primi segnali ci sono tutti, il mercato obbligazionario ha iniziato il declino che moltissimi si aspettano da diverso tempo, ovvero il declino dei prezzi derivante dal rialzo dei tassi di interesse. PER CHI NON CONOSCE LE OBBLIGAZIONI Ricordiamo per chi non mastica finanza tutti i giorni, che i prezzi delle...

Quattro motivi di ottimismo verso il debito emergente in valuta locale

emerging markets
A cura di Francesco Lomartire, responsabile di SPDR ETFs per l’Italia Il debito emergente in valuta locale ha messo a segno rendimenti pari al 3,55% nel primo trimestre di quest’anno. Tuttavia, alcuni avvenimenti di aprile, come l’annuncio di nuove sanzioni russe, il superamento del 3% del rendimento del Treasury USA decennale e il rafforzamento del dollaro, hanno esercitato una certa pressione...

Nuovo BTP Italia maggio 2026

A cura di Marzotto Sim Il Tesoro ha annunciato che lunedì prossimo emetterà il nuovo BTP Italia con scadenza 21 maggio 2026 (8 anni). Il nuovo BTP avrà le stesse caratteristiche dei titoli già scambiati sul mercato (protezione da deflazione e premio fedeltà dello 0.4%), ma sarà il primo titolo legato all’inflazione italiana con una scadenza superiore al 2024. Il titolo in effetti sta suscitando...

Il Term Funding Scheme della BoE volge al termine

boe
A cura di Josephine Meertens, ABS Credit Analyst, M&G Fixed Income Team Il piano di sostegno al credito della Banca d’Inghilterra (BoE), noto come Term Funding Scheme (TFS), è giunto al termine all’inizio di quest’anno. In sintesi, il piano offriva quattro anni di finanziamento al tasso base della BoE oltre a una commissione alle banche e, a loro volta, le banche dovevano finanziare prestiti...

La “bolla” del reddito fisso: una tesi da sfatare

A cura di David Stubbs, Head of Client Investment Strategy per l’EMEA, J.P. Morgan Private Bank Dopo un anno di relativa calma e rendimenti interessanti sui mercati globali, all’inizio del 2018 le condizioni sono diventate più volatili. Questo cambiamento ha riacceso il lungo dibattito su come gli investitori stimano le performance degli investimenti nel medio termine. Nella sua recente...

Obbligazionario, le migliori strategie per affrontare il contesto economico attuale

A cura di Christel Rendu de Lint, Head of Global & Absolute Return Fixed Income di Union Bancaire Privée La ripresa della volatilità dei mercati all’inizio dell’anno, unitamente al graduale ritorno alla normalità di inflazione e dei tassi d’interesse, sta favorendo i gestori obbligazionari attivi. Sebbene l’aumento della volatilità che ha scosso il mercato azionario in febbraio...

Mercati obbligazionari, il posizionamento resta prudente

mondo soldi
A cura di Anima Sgr Lo scenario economico e politico globale non è cambiato, ma una serie di questioni alimentano una latente incertezza. Già a febbraio si era registrato il chiaro ritorno della volatilità. Oggi, dopo una fase di turbolenza legata soprattutto al rischio geopolitico, i mercati azionari hanno ritrovato un’intonazione positiva, grazie anche ai buoni risultati dei conti trimestrali...

Obbligazionario, rinforzate le vostre difese…ma siate pronti a cogliere le opportunità

Di Peter De Coensel, Fixed Income Chief Investment Officer, Degroof Petercam AM  Man mano che le banche centrali usciranno dalle loro politiche monetarie non convenzionali, la frequenza con cui episodi di volatilità elevata si verificheranno dovrebbe aumentare e siamo preparati a vedere curve di rendimenti sempre meno piatte. si nota che la crescita seppur contenuta dell’indice MOVE (che fornisce...

Entro 18 mesi il 25% dei bond Usa di fascia BB miglioreranno il rating

Di Ken Leech, CIO di Western Asset (affiliata del gruppo Legg Mason) Una buona fetta dei bond ad alto rendimento USA valutati BB potrebbero migliorare il proprio rating entro i prossimi 18 mesi, grazie al momento economico favorevole degli States. Uno su quattro addirittura, secondo le stime di Ken Leech, CIO di Western Asset, affiliata del gruppo Legg Mason. Leech – che guida il fondo Legg...

Il tre é un numero magico

A cura di Rocco Bove, Head of Fixed Income di Kairos Da Pitagora in poi passando per la Trimurti induista (Brahma, Shiva e Vishnu) e la Trinità cristiana fino ad arrivare alle altezze sublimi toccate delle tre cantiche in terzine della Divina Commedia, questo numero ha sempre avuto un fascino particolare e rivestito un grande valore simbolico. Il decennale americano al 3% era una sorta di soglia il...

Le migliori opportunità sui tassi globali all’indomani del QE

A cura di Adrian Owens, Investment Director obbligazioni e valute di Gam Nel contesto attuale in cui il QE sta per essere messo da parte, abbiamo un numero di posizioni all’interno della nostra strategia che stanno recuperando quello slancio non mostrato di recente sia in termini di fondamentali che della loro singola storia. Ed è in particolare l’asimmetria di tali posizionamenti che esercita...

Utili e tassi: il mercato gioca al tiro alla fune

A cura di Joseph V. Amato, President and Chief Investment Officer–Equities di Neuberger Berman Quando la settimana scorsa i rendimenti dei Treasury a dieci anni hanno superato la soglia del 3% la notizia ha fatto scalpore. Ma hanno fatto scalpore anche gli utili societari del primo trimestre, pubblicati da oltre 180 società dell’S&P 500 e da più di 120 dello Stoxx 600, tra cui Alphabet/Google,...