Dollaro, la statistica indica ribasso di breve

dollaro
A cura di Alessandro Balsotti, strategist Jci Capital La price action di martedì, con un dollaro ringalluzzito dall’audizione di Powell (oggettivamente priva di sorprese significative), non era risultata particolarmente piacevole per chi, come il sottoscritto, sta proponendo l’ipotesi che il biglietto verde possa avere di fronte a se una rinnovata fase di indebolimento. Ieri lo strappo rialzista...

Deprezzamento dello Yuan: preoccupante ma non sistemico

yuan renminbi
Tra i timori dovuti alle crescenti tensioni commerciali, il forte deprezzamento dello yuan rispetto al dollaro del mese scorso, ha spaventato alcuni investitori che hanno riscontrato delle analogie con la svalutazione monetaria cinese del 2015, un episodio che ha causato fuoriuscite di capitali e turbolenze nei mercati di tutto il mondo. Lo spiega Isaac Meng, Portfolio Manager di PIMCO per i mercati...

Il rialzo del dollaro Usa sembra al momento duraturo

A cura di Loomis Sayles (affiliata di Natixis Investment Managers) Assistiamo a sbalzi periodici della volatilità possono interrompere trend positivi, ma le opportunità rimangono. Il dollaro ha iniziato ad apprezzarsi rispetto alla maggior parte delle valute dei paesi sviluppati ed emergenti all’inizio di quest’anno, quando l’economia americana ha incominciato a prendere forza e l’accelerazione...

Valute Emergenti: universo eterogeneo

valute emergenti
A cura di Banca del Piemonte A differenza di precedenti sell-off generalizzati, in questo periodo spicca come caratteristica la divergenza di performance tra i diversi paesi. Il primo esempio è rappresentato dalla Lira Turca che dimostra come dei rendimenti anche molto elevati non siano sufficienti a proteggere gli investimenti quando vi è la percezione di possibile instabilità finanziaria di un...

Forex, l’Euro/Yen supera la trendline discendente di medio-lungo termine

yen
L’Euro/Yen (Eur/Jpy) ha di recente superato a quota 129,65 l’importante resistenza dinamica ribassista che da inizio febbraio impediva ai corsi del cross valutario di intraprendere uno stabile trend ascendente. Un movimento, quello di recupero in atto, che ha buone chance tecniche per proseguire anche nel breve termine vista l’ancora ampia distanza dal territorio di ipercomprato dei...

Il CAD ha la possibilità di guadagnare dopo la decisione di BoC?

canada
A cura di Xtb Osservando la verosimiglianza implicita nell’OIS si può notare che un rialzo dei tassi dalla Bank of Canada questa settimana sembra essere una conclusione scontata. Nondimeno, anche se la mossa è stata già valutata a circa l’85%, ci sono alcuni motivi in ​​più per aspettarsi che il CAD possa sovraperformare la sua controparte dagli Stati Uniti nei prossimi mesi. In...

Dollar pros and cons

A cura di Stefan Kreuzkamp, CIO di DWS Are foreign-exchange (forex) traders the most far-sighted players in the capital market? Can the almost $5 trillion traded in and out of the dollar on a daily basis be wrong? Just two onths after Donald Trump’s election the greenback began to weaken – ending a rally since mid-2011. Did the forex market immediately anticipate that Trump’s unorthodox...

Prove di recupero per l’Eur/Usd

euro dollaro
A cura di Xtb Questa settimana è iniziata con un’ondata di incertezze provenienti dalla Germania, ma attualmente sembra che la crisi politica interna sia stata risolta almeno per il momento. Durante un incontro tra il cancelliere Angela Merkel e il ministro degli interni tedesco Horst Seehofer è stato raggiunto un accordo sulla migrazione e il leader della CSU ha scartato la minaccia di abbandonare...

Assiom Forex: primo pubblico registro per aderenti al Forex Global Code

assiom forex
Assiom Forex, l’associazione italiana degli operatori finanziari, è la prima associazione in Europa ad istituire un pubblico registro per le controparti aderenti al Forex Global Code, il nuovo codice di condotta mondiale indirizzato agli operatori del mercato Forex .   A tre anni dagli inizi dei lavori condotti dalla partnership che si è sviluppata tra il settore privato e quello pubblico e...

I fattori trainanti dell’apprezzamento del dollaro

dollaro
A cura di Deutsche Bank Wealth Management Confermiamo la previsione di un rapporto dollaro/euro a quota 1,15 entro 12 mesi, ma numerosi fattori potrebbero dare impulso al biglietto verde, che a breve termine potrebbe spingersi anche oltre il cambio previsto nel lungo periodo. Ne ricordiamo i più significativi: • Accelerazione dell’espansione economica statunitense. Il brillante andamento dell’economia...

Franco svizzero e yen sono i vincitori della guerra dei dazi

franco svizzero
A cura di Arnaud Masset, analista di Swissquote La guerra commerciale sta creando molta confusione sul mercato valutario in quanto i partecipanti stanno cercando di capire come andrà a finire. A questo punto, il dollaro americano ha beneficiato largamente di questa incertezza estendendo i guadagni contro la maggiorparte delle altre monete, con l’eccezione delle cosiddette monete-rifugio. Da metà...

Attenzione al dollaro neozelandese

new zealand, dollaro neozelandese
A cura di XTB Per quanto riguarda le valute, è necessario porre l’accento sul dollaro neozelandese che scende fino allo 0,6% nei primi scambi di mercoledì. Arriva nonostante il surplus commerciale di maggio abbia totalizzato 294 milioni di NZD superando facilmente la stima media collocata a 100 milioni di NZD. Per quanto riguarda l’approccio da 12 mesi ad oggi, c’è stato un deficit...

Prove di rimbalzo per l’Eur/Usd

dollaro
A cura di Xtb I dati PMI dei servizi preliminari delle economie europee di giugno si è rivelato una discreta sorpresa rivelando una divergenza più ampia tra servizi e produzione. Nel complesso, la valuta comune ha beneficiato delle letture anche se non annunciano alcuna sostanziale accelerazione della crescita economica nel secondo trimestre. L’euro è in aumento dello 0,55% a partire dalle...

Giappone e Australia, due facce della stessa medaglia

A cura di Arnaud Masset e Vincent Mivelaz, analisti di Swissquote Archiviate le decisioni di politica monetaria delle due principali banche centrali del mondo, gli investitori ora stanno riportando la loro attenzione a quelli che potrebbero essere le conseguenze di una guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti. Da questa mattina le cosiddette monete rifugio come lo yen e il franco svizzero si trovano...

Sette paradisi (vacanzieri) dove comanda l’euro

A cura di Ig Con l’estate ormai alle porte, sono ancora tanti gli italiani che non hanno deciso la meta delle proprie vacanze. Nonostante il perdurare delle tensioni geopolitiche, molte persone sembrano non rinunciare alla vacanza fuori dai confini nazionali. A confermarlo sono i numeri. Nel 2017 il numero di turisti che sono andati all’estero è cresciuto per l’ottavo anno consecutivo, raggiungendo...