Il dollaro torna a mostrare i muscoli

Non si arresta la corsa del biglietto verde: oggi il cambio tra euro e dollaro (eur/usd) ha violato al ribasso l’importante livello di supporto statico di medio termine posto a quota 1,130. Un movimento che dal punto di vista tecnico apre la strada in prima battuta al test della soglia posta a ridosso di 1,120 e, nell’ipotesi in cui anche questo sostegno non si dimostrasse valido, al test...

Forex, i target dell’Euro/Dollaro dopo i risultati elettorali in America

euro dollaro
A cura di Wings Partners Sim L’elezione di metà mandato in Usa, che ha visto la rivincita dei democratici alla Camera mentre resta saldamente in mano ai repubblicani il Senato, ha avuto effetti al momento limitati sul mercato valutario, con le quotazioni del cambio eur/usd che confermano i tentativi di rimbalzo di breve viste le continue pressioni alla media mobile a 21 giorni in transito in area...

Economia Usa in difficoltà, Borsa ok e dollaro debole: la view di Bny Mellon dopo le elezioni

A cura di Vincent Reinhart, Chief Economist di Standish (BNY Mellon IM) Un governo diviso non è certo una novità nell’esperienza USA. Per 50 anni nell’ultimo secolo, i poteri del Presidente, della Camera, del Senato sono stati divisi tra i due partiti. Quello attuale, però, sarà un governo fratturato per i prossimi due anni. La leadership democratica alla Camera spingerà diverse Commissioni...

Euro/dollaro prossimo al test del supporto statico di medio termine

Il biglietto verde continua a rafforzarsi nel cambio con la momenta unica: da fine agosto sono state lasciate sul campo ben cinque “figure”, come si dice in gergo. Ma la discesa dell’Euro/Dollaro potrebbe ormai essere prossima a un punto di svolta. I corsi del cambio si stanno infatti rapidamente avvicinando al test dell’importante livello di supporto statico di medio periodo posto a quota...

Sterlina e renmimbi in sofferenza ancora per un po’

sterlina affonda
Di Peter Rosenstreich, Head of Market Strategy e Vincent Mivelaz, analista di Swissquote In mancanza di un chiaro segnale di avanzamento nei colloqui che dovrebbero gestire al meglio il passaggio della Brexit, gli investitori si sono focalizzati sulla presentazione della manovra finanziaria del governo britannico presentata dal Cancelliere Philip Hammond. Tuttavia, nonostante l’accordo dei Conservatori,...

Forex, l’Eur/Chf tenta un’inversione rialzista

franco svizzero
Il mancato superamento della resistenza posta a quota 1,15 ha riportato i corsi dell’Eur/Chf  a ridosso della media mobile a 50 sedute al momento passante per 1,135, livello dal quale il cross sta tentando di recuperare terreno. Prima di poter assistere a una credibile inversione rialzista sarà però essenziale l’incrocio al rialzo della media mobile a 21 giorni attualmente passante per...

Forex, Euro/Dollaro prossimo al test del supporto statico a quota 1,130

Il Biglietto verde continua a rafforzarsi, soprattutto rispetto alla Moneta unica. Il cambio Euro/Dollaro apparre infatti graficamente inserito in un canale ribassista dalla fine dello scorso settembre che sta rapidamente riportando i corsi al test del supporto statico posto a quota 1,130, livello toccato l’ultima volta nell’intraday di ferragosto. Un sostegno dal quale, visto anche il...

Forex, doppio minimo sull’Euro/Dollaro

euro dollaro sterlina
Possibile una ripartenza per il cambio tra la moneta unica e il biglietto verde? Difficile dare una risporta certa per il momento. Tuttavia, a sostegno di questa ipotesi c’è il doppio minimo disegnato dall’Eur/Usd a quota 1,1430 a cavallo tra la seconda ottava di ottobre e la scorsa settimana. Una figura tecnica che, in genere, prelude a un rialzo dei corsi. In quest’ottica, dal...

L’oro allunga il passo, i prossimi target tecnici e gli Etc a Piazza Affari

Accelerazione rialzista per l’oro, che dopo aver confermato il superamento della resistenza posta in area 1.220 dollari per oncia ha allungato ulteriormente il passo verso il test del primo obiettivo tecnico, individuabile a ridosso dei 1.240 dollari. Un movimento favorito dal trend ribassista dell’S&P 500 (e di riflesso degli altri principali listini azionari mondiali) e della tendenziale...

Usd/Chf, il franco prova invertire la rotta

franco svizzero
Il franco svizzero prova a recuperare terreno nel cambio contro dollaro. Il cross Usd/Chf ha infatti di recente violato al ribasso a quota 0,993 la ripida trendline ascedente che da fine settembre fungeva da supporto dinamico ai corsi. Un movimento che potrebbe anticipare l’inizio di un downtrend (e quindi di un rafforzamento della valuta elvetica). In quest’ottica, dal punto di vista operativo...

Forex, Dollaro/Yen quasi a fine corsa?

Dollaro Yen
Dopo il test a in zona 110,40 a inizio settembre del supporto dinamico ascendente di medio termine il cross Dollaro/Yen (Usd/Ypy) ha accellerato il passo inserendosi in uno stretto canale rialzista che in settimana ha spinto i corsi prima a oltrepassare a 112,80 la resistenza dinamica descendente che negli ultimi 14 aveva bloccato le velleità rialziste dei corsi e poi ad aprire un gap in area 113. Uno...

La Brexit fa precipitare la sterlina, ma Wall St. e il petrolio sono ai massimi

sterlina affonda
Di David Jones, Chief Strategist, Capital.com Questa sarà una settimana intensa per tutti i mercati. I mercati valutari hanno fatto scalpore dopo il tuffo registrato venerdì scorso per la sterlina – la peggiore caduta giornaliera da più di un anno. I negoziati tra Regno Unito e UE sulla Brexit hanno imboccato ancora una volta un vicolo cieco. Il discorso in cui il Primo Ministro Theresa May ha...

Corsa del dollaro al capolinea, ma in sovrappeso sui Treasury

A cura di Pictet Am Non appena ha iniziato a riemergere dalla stasi post-crisi finanziaria, il dollaro si è incamminato per un viaggio per lo più di sola andata. Ponderato per gli scambi  commerciali, ha guadagnato il 37% da luglio 2011  e si trova al momento ad avere la migliore valutazione  dell’ultimo quarto  di secolo come minimo (si veda il grafico). La forza del dollaro è sostenuta da...

Forex, la corona svedese prova a rialzare al testa

A cura di Xtb La corona svedese è stata di gran lunga la valuta principale peggiore finora quest’anno e, tenendo conto dello sfavorevole contesto politico in concomitanza con i recenti numeri di inflazione deludenti, si può supporre che la valuta non sia in grado di recuperare gran parte delle sue perdite. Pertanto, le aspettative della Riksbank che suggeriscono un rialzo dei tassi in atto...

Quadro macro e Forex sotto la lente di Xtb

A cura di Xtb Il disavanzo di bilancio degli Stati Uniti è sulla buona strada per allargarsi abbastanza rapidamente nei prossimi due anni, ma non sembra essere un ostacolo per i repubblicani alla Camera dei Rappresentanti che ha proposto ieri ulteriori tagli alle tasse nel prossimo futuro. L’idea renderà permanenti le tariffe individuali più basse – si noti che le riduzioni fiscali attuate...