Argento in cerca di conferme dell’uptrend

La conferma della tenuta, almeno per il momento, del supporto statico di medio termine posto a ridosso dei 15,50 dollari per oncia permette al prezzo spot dell’argento di proseguire nell’uptrend intrapreso dai corsi dopo il rimbalzo, a metà novembre, dal supporto statico posto in area 14 dollari. Per assistere però a un credibile ulteriore allungo del metallo, dollaro permettendo,  è essenziale...

Petrolio Wti al test della media mobile a 50 sedute. I prossimi target e gli Etc a Milano

petrolio dollaro
Il movimento di recupero del petrolio Wti in atto dalla fine dello scorso dicembre ha riportato le quotazioni a ridosso della media mobile a 50 sedute al momento passante per 53 dollari per barile. Una dinamica di recente favorita dall’indebolimento del biglietto verde, dai dati relative alle scorte Usa di greggio e, dal punto di vista tecnico dal precedente superamento della soglia psicologica...

Torna un po’ di ottimismo sui mercati finanziari, metalli industriali in ripresa

metalli
Il lento ma costante progresso nella trattativa commerciale tra Usa e Cina sta ripristinando la fiducia sul mercato delle materie prime che determina un rimbalzo rispetto dai minimi di periodo, evitando il crollo come quello del gennaio 2015. Sono molte infatti le similitudini dell’andamento del rame rispetto a quel periodo, con un mercato in fase discendente, che aveva chiuso il precedente dicembre...

Materie prime in attesa di una tregua dalla guerra commerciale

commodity oro petrolio dollari
A cura di David Donora, Responsabile materie prime di Columbia Threadneedle Investments All’inizio del 2018, le materie prime sembravano in procinto di inaugurare una fase rialzista. La crescita economica era sostenuta e sincronizzata sia nei paesi sviluppati che in quelli emergenti. L’amministrazione statunitense aveva rilanciato l’economia tramite tagli delle imposte finanziati...

Il rally dell’oro

A cura di Massimo Siano, Co-Head Southern Europe Distribution di WisdomTree L’oro sta attraversando una fase di rally, in traiettoria opposta rispetto alla sua debole performance nel 2018. Il metallo è correntemente quotato a quasi 1290 dollari l’oncia, sessanta dollari in più rispetto a un mese fa. La volatilità di asset ciclici quali azionario e petrolio ha riportato l’attenzione degli...

Oro oltre quota 1.300. Col fiatone però

oro monete
Secondo le ultime rilevazioni diffuse dal World Gold Council, durante la scorsa estate le banche centrali hanno acquistato nel complesso 148 tonnellate d’oro, il 22% in più rispetto al 2017. E in una fase come l’attuale in cui sull’azionario continua a domina l’alta volatilità, l’oro si conferma in un uptrend che ha spinto i corsi a oltrepassare la soglia tecnica e psicologica dei 1.300...

Il petrolio Wti prova a rialzare la testa. Gli Etc a Piazza Affari

petrolio
Importante segnale rialzista per il future sul petrolio Wti  quotato al Nymex di New York, che ha oltrepassato in area 47 dollari per barile la trendline discedente che dallo scorso mese di ottobre bloccava i tentativi di recupero dei corsi. Un movimento che, se dovesse essere confermato anche dall’incrocio al rialzo con la media mobile a 21 sedute ora passante per quota 48,40, favorirebbe l’inizio...

La caduta del petrolio: cause e conseguenze

A cura di Nitesh Shah, director of Research di WisdomTree Il prezzo del petrolio è sceso intorno al 20% nel 2018 ed ha iniziato il 2019 con una performance negativa. Crediamo comunque che si verificherà una correzione rialzista. L’OPEC ed i suoi partner ridurranno la produzione portandola a 1,2 milioni di barili al giorno, tagliando così l’estrazione in eccesso. Solo l’Arabia Saudita taglierà...

Oro ancora in ascesa. I prossimi obiettivi tecnici e gli Etc a Piazza Affari

In una fase come l’attuale in cui sull’azionario continua a domina l’alta volatilità, l’oro si conferma in un uptrend. Il prezzo spot del lingotto appare infatti graficamente inserito in un canale ascendente dalla seconda metà dello scorso novembre e, con il recente superamento della resistenza statica di medio termine posta a 1.260 dollari per oncia, ha buone chance tecniche per proseguire...

Materie prime e politica delle Banche Centrali

commodity oro petrolio dollari
A cura di Joachim Corbach e Christian Gerlach , responsabili delle strategie sulle materie prime di GAM Investments  Un’esposizione nelle materie prime si è sempre dimostrata una valida copertura contro l’inflazione per un portafoglio, poiché l’incremento dei prezzi delle commodity si ripercuote direttamente sull’inflazione complessiva. Quando Paul Volcker era Presidente della Federal Reserve...

Dall’equity Usa all’oro, dalla sterlina all’Italia: tutti i suggerimenti di IG per il 2019

mondo soldi
A cura di IG Il 2018 sta per volgere al termine e la volatilità affiorata sui mercati finanziari negli ultimi mesi pone grandi interrogativi per gli investitori di tutto il mondo sull’anno che sta per iniziare. Tanti sono gli eventi che potrebbero influenzare i mercati: dallo scontro Usa-Cina alla Brexit, senza dimenticare le elezioni europee e il calo dei prezzi del petrolio. I rischi e le ripercussioni...

Le curve delle materie prime e la politica delle Banche centrali

Di J. Corbach e C. Gerlach, responsabili delle strategie sulle materie prime di GAM Investments Un’esposizione nelle materie prime si è sempre dimostrata una valida copertura contro l’inflazione per un portafoglio, poiché l’incremento dei prezzi delle commodity si ripercuote direttamente sull’inflazione complessiva. Quando Paul Volcker era Presidente della Federal Reserve prendeva in considerazione...

L’oro si conferma sugli scudi. Gli Etc a Piazza Affari per sfruttarne i movimenti

In una fase come l’attuale in cui sull’azionario domina l’alta volatilità l’oro si conferma in un uptrend. Il prezzo spot del lingotto appare infatti graficamente inserito in un canale ascendente dalla seconda metà dello scorso agosto e, con il recente superamento della resistenza statica di medio termine posta a 1.245 dollari per oncia, ha buone chance tecniche per proseguire...

Petrolio: dinamiche di mercato e possibili trend

Di Alfonso Maglio, Head of Research Department di Marzotto Investment House Il petrolio è un mercato estremamente complicato. Si tratta infatti di un mercato globale contraddistinto da molte tipologie di petroli con diverse caratteristiche e influenzato da innumerevoli variabili, sia di carattere economico che geopolitico. In più, dal momento in cui in media solo il 2% di enormi open interest...

Possibile doppio minimo per il petrolio Brent

petrolio dollaro
Possibile doppio minimo in area 57,50 dollari per barile per il petrolio Brent. Una figura tecnica che, in genere, anticipa un rimbalzo dei corsi. Per poter però assistere a una credibile inversione rialzista dei corsi dovrà essere oltrepassata la soglia tecnica e psicologica posta a quota 60, dove al momento coincidono la trendline discendente di medio termine e la resistenza statica di breve periodo. Oltre...