Cnh Industrial, buone chance rialziste di lungo termine

A cura di Fida

CNH Industrial, la società del gruppo FCA leader globale nel settore dei capital goods, la scorsa settimana ha divulgato i dati semestrali che hanno battuto le stime degli analisti: l’azienda ha infatti riportato performance positive a doppia cifra. Il titolo è caratterizzato da una trend line positiva di lungo periodo ancora valida, che ha origine dai minimi assoluti fatti registrare a inizio 2016 a quota 5.17.

Il 2017 è stato un anno di accelerazione del titolo che lo ha portato a distanziarsi dalla suddetta linea di tendenza, facendo registrare i massimi storici a quota 12.64 ad inizio 2018. Dopo aver raggiunto tali livelli si è innescata una fase correttiva di breve periodo che ha riportato i prezzi in corrispondenza della linea di tendenza positiva di lungo periodo che ha retto bene al tentativo di rottura.

Una volta raggiunta infatti il titolo ha lateralizzato per alcune sedute e in concomitanza con l’uscita dei dati positivi di giovedì scorso è riuscito ad allontanarsi da tale livello, portandosi in corrispondenza della trend line negativa di breve.

Con la fiammata della scorsa settimana i prezzi hanno portato lo stocastico all’interno dell’area di ipercomprato, per questo motivosi potrebbe pensare di attuare una strategia del tipo sell-down sfruttando un ritorno verso la trend line volto a scaricare l’ipercomprato di breve periodo, con un entry price 9.841 e target il supporto posto in area 9.17. Stop loss sui massimi di giugno a 10.25 euro.

In alternativa, nel caso del proseguimento del movimento in atto, si potrebbe attuare una strategia buy up da quota 10.34 con l’obbiettivo di raggiungere quota 11.08, stop loss 9.79.