Covid-19, il mancato accordo negli Usa affossa ancora le Borse

Niente accordo a Washington, almeno per ora. La Casa Bianca e il Congresso Usa non sono riusciti a raggiungere per il momento un patto per approvare il mega piano di sostegno all’economia per riparare i contraccolpi devuti al Covid-19, un pacchetto di misure che prevede fino a 4mila miliardi di dollari di aiuto alle società in crisi e ai lavoratori che hanno perso la loro l’occupazione a causa del coronavirus.

In questo scenario, in Europa, nel pomeriggio di oggi si riuniranno i ministri finanziari dei 27 Stati membri dell’Ue per discutere le misure da prendere contro la pandemia. Sul fronte macro nella seduto odierna sono in calendario i dati relativi alla fiducia dei consumatori nell’Eurozona a marzo.

La reazione delle Borse

L’indice S&P 500 ha archiviato venerdì scorso con un ribasso di oltre il 4% e a Piazza Affari il Fib, il future sull’indice Ftse Mib ha aperto le contrattazioni con una discesa di oltre il 4 per cento.

Intanto però la Borsa di Tokyo festeggia con un rialzo del 2% la notizia che le prossime Olimpiadi al momento sono state solo rimandate e non cancellate.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*