Dax, tutto pronto per un rimbalzo di breve?

DAX

Il mercato azionario tedesco continua a rimanere all’interno di una fase correttiva di breve termine, nonostante la performance positiva realizzata nella seduta di ieri. Per mantenendosi lontano dall’importante resistenza posta a quota 12.500 punti, il Future Dax sembra volersi appoggiare sui minimi toccati nelle ultime giornate nell’area compresa tra i livelli 12.155 e 12.170. Si tratta di supporti di vitale importanza per la tenuta delle quotazioni, così da interrompere la fase discendente del mercato e lasciare spazio all’ottimismo per le prossime settimane.

L’andamento ribassista, infatti, potrebbe continuare ancora fino al livello 12.080, dove si trova la media mobile a 25, oppure ancora più sotto fino a 11.965 in prossimità sia dell’indicatore Supertrend che del Parabolic Sar. Anche se l’indicatore Macd ha tutta l’intenzione di incrociare al ribasso il proprio Signal, è da segnalare come l’oscillatore RSI sia entrato in una fase di “neutralità”.

I segnali di oggi sul Future Dax

Dal punto di vista operativo, l’ingresso in posizioni long è consigliabile solo al superamento del livello 12.303 con target nell’intorno di 12.410 punti, mentre le posizioni ribassiste potranno essere aperte solo alla violazione di quota 12.155 con obiettivo molto vicino al livello 12.047.


L’andamento di breve termine del Future Dax

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*