Due titoli per investire in equity nel lungo periodo

A cura di Morningstar

Tapestry, attiva nel segmento dell’abbigliamento retail grazie a un portafoglio marchi che comprende Coach, Kate Spade e Stuart Weitzman, ha ceduto da inizio anno oltre il 40% della sua capitalizzazione di mercato e ora è scambiata a un tasso di sconto del 60% rispetto al fair value di 35 dollari (report aggiornato all’8 maggio 2020). La holding, che nasce nel 2017 quando Coach cambia nome in Tapestry dopo aver completato l’acquisizione di Kate Spade, deve il suo Moat alla forza del marchio Coach che le garantisce margini di profitto superiori alla media grazie alla possibilità di applicare mark-up generosi ai prezzi vendita.

I punti di forza di Tapestry

“Dalla sua costituzione la società ha lavorato alla ristrutturazione delle società del suo portafoglio. Ha iniziato con Coach, provvedendo alla razionalizzazione della rete di vendita, a maggiori investimenti nell’e-commerce e alla revisione della scontistica, e ci aspettiamo faccia lo stesso anche con gli altri due brand in portafoglio non appena sarà terminata l’emergenza Coronavirus”, dice David Swartz, analista azionario di Morningstar. “La pandemia ha costretto il gruppo a chiudere numerosi negozi e la frenata dei consumi a causa della recessione economica a livello globale dovrebbe continuare a pesare sulle vendite del gruppo anche nei prossimi mesi. A nostro avviso, però, il mercato sconta eccessivamente le debolezze di breve termine e non valuta in maniera adeguata i punti di forza di Tapestry nel lungo periodo. La forte esposizione di Coach alla Cina, ad esempio, la mette in ottima posizione per beneficiare della crescita degli acquisti di prodotti di alta gamma da parte dei consumatori asiatici. Nei prossimi dieci anni, infatti, stimiamo che la percentuale dei ricavi prodotti in Cina possa salire dal 17% al 20% del fatturato complessivo grazie anche all’allargamento del portafoglio prodotti del marchio Coach a categorie complementari a quelle della pelletteria come calzature e moda. Kate Spade, invece, ha buone prospettive di crescita sia in Nord America che in Asia attraverso l’apertura di nuovi negozi e l’allargamento della gamma prodotti”.

Daimler, il rapporto rischio-rendimento è conveniente

Daimler ha visto deprezzare il suo valore di Borsa di quasi il 40% da inizio anno ma, nonostante le incertezze legate al futuro andamento delle sue vendite, gli analisti assegnano al titolo un rating Morningstar di 5 stelle (rating aggiornato al 12 maggio 2020).

Il gruppo tedesco, oltre ad avere nel suo portafoglio marchi il brand di lusso Mercedes-Benz, è anche leader nei segmenti autocarri, autobus e furgoni e paga in questo momento la forte dipendenza dal ciclo economico e l’elevata intensità di capitale tipiche del comparto auto. Nonostante questo, gli analisti di Morningstar sottolineano come alle attuali quotazioni di mercato il rapporto rischio rendimento del titolo sia molto vantaggioso, considerati i punti di forza dell’azienda.

“L’elevata diversificazione geografica delle vendite la rende meno dipendente dall’andamento dell’economia di una singola regione; considerata la minor sensibilità al ciclo economico della spesa delle famiglie abbienti, il marchio Mercedes-Benz nel segmento premium le garantisce una maggiore stabilità delle vendite rispetto a quelli che concorrono nel mercato di massa; la crescita della popolazione abbiente a livello globale è un trend di lungo periodo che favorirà l’aumento del mercato potenziale di Mercedes. Inoltre, ogni anno l’azienda lancia modelli nuovi in vari mercati di tutto il mondo e spende circa il 5% del suo fatturato in ricerca e sviluppo. Un punto di forza, questo, in un settore come quello dell’auto in cui la creazione di nuovi prodotti è fondamentale per stimolare l’interesse del consumatore anche in una fase di recessione economica. In base alle nostre previsioni, che indicano per i prossimi cinque anni una crescita media del fatturato del 3%, la stima del fair value del titolo è pari a 76 euro”, dice Richard Hilgert di Morningstar (report aggiornato al 29 aprile 2020).

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*