Emak, in controtendenza, genera segnali rialzisti

Emak è tra i pochi titoli che nella seduta odierna ha generato un segnale rialzista tornando prima a oltrepassare a quota 0,800 euro la resistenza statica di medio termine e poi incrociando al rialzo (limitatamente all’intraday però) a quyota 0,855 la media mobile a 21 sedute che funge da resistenza dinamica discendente di breve termine. Un movimento che, resto del mercatro permettendo, può favorire un ulteriore allungo dei corsi.

I prossimi target tecnici di Emak

Dal punto di vista operativo al rialzo i prossimi obiettivi del titolo sono individuabili inizialmente in area 0,900, dove transita ora un’importante trendline discedente di medio periodo, e in seguito a quota 0,9420, dove è posta una resistenza statica, anch’essa dimedio termine. Stop loss, molto rigido, da posizionare a quota 0,800.

Da rilevare inoltre che Emak vanta al momento un rendimento del dividendo del 5,47 per cento.

Il trend di medio termine di Emak a Piazza Affari

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*