Emissioni del Tesoro: Btp a 3, 7 e 10 anni

Il Dipartimento del Tesoro sta offrendo un nuovo BTP (Isin: IT0005366007) con scadenza 15/07/2022, in asta oggi. La nuova emissione fa parte di un asta a medio-lungo termine che prevede anche la riapertura di due BTP a 7 e 20 anni. “La size prevista per la prima tranche di questo BTP triennale è compresa tra un minimo di 3.5 e un massimo di 4 miliardi – spiega Alfonso Maglio, Head of Research Department di Marzotto Investment House – Il titolo offre una cedola annuale pari all’1% del nominale investito pagata su base semestrale”.

Qui sotto un grafico che rapporta la nuova emissione con la curva benchmark dei BTP, il nuovo titolo attualmente sta scambiando in forma preliminare su MTS a 99.59/99.63

“La nuova emissione secondo gli scambi del momento offre un premio di rendimento relativo di circa 4 bps considerando l’1.12% attuale contro l’1.13% della scadenza 09/22 – continua Maglio – Ci aspettiamo un asta con un bid-to-cover non eccessivamente alto considerando la tranche minima offerta. Per evitare un prezzo di aggiudicazione eccessivo si potrebbe valutare anche l’acquisto sul mercato grigio. Si potrebbe aspettare la mattinata per inserire un ordine in asta al fine di aspettare la reazione sugli sviluppi della votazione di ieri sera del parlamento inglese riguardo all’accordo con l’UE formulato dal Primo Ministro May”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*