ETFplus: l’AUM ha raggiunto il nuovo record di 73,7 miliardi di euro

borsa italiana

Il primo trimestre 2019 si conferma positivo per ETFplus secondo l’Osservatorio ETFplus 2019

Nel primo trimestre 2019, infatti, l’AUM ha raggiunto il record di 73,7 miliardi di euro, con un aumento del 11,4% rispetto al 2018. Sono stati raccolti 1,5 miliardi di euro di nuovi inflow.

Il primo trimestre dell’anno ha visto la quotazione di 116 nuovi strumenti (114 ETF e 2 ETC) per un totale di 1.285 strumenti disponibili sul mercato ETFplus a fine marzo. Si segnala anche il debutto di un nuovo emittente di ETF, Vanguard, secondo provider mondiale di ETF, che ha quotato 19 ETF.

Si aggiunge un controvalore scambiato con funzionalità RFQ (Request for quote) pari a 2,9 miliardi di Euro, con una dimensione media dei contratti pari a 3,4 milioni di euro. Nel mese di febbraio è stato registrato il record di controvalore scambiato con questa funzionalità per 1,4 miliardi di Euro. Tale funzionalità è stata introdotta per l’ETFplus a dicembre 2016 e permette agli operatori di mercato di scambiare grossi quantitativi di ETF, ETC e ETN in riservatezza coniugando l’efficienza e la flessibilità tipica di una negoziazione fuori mercato con le garanzie e la trasparenza fornite dal mercato regolamentato.

Tra le principali novità disponibili sul mercato ETFplus segnaliamo:

  • 1 ETF su indice di società attive nel settore della blockchain
  • 1 ETF su indice di società che rispettano criteri ESG secondo i principi cattolici
  • 1 ETF su indice di titoli obbligazionari emessi da banche mondiali per lo sviluppo

Silvia Bosoni, Responsabile ETFs, ETPs e fondi aperti di Borsa Italiana, ha commentato:
“Anche in questo trimestre ETFplus ha registrato un andamento molto positivo, come dimostrano i sempre nuovi record registrati sia in termini di scambi che di patrimonio gestito. Il mercato ETFplus continua a ricoprire un ruolo di primaria importanza in Europa, tanto che nel primo trimestre del 2019 l’offerta presente sul mercato è stata ulteriormente ampliata con la quotazione di ben 116 nuovi strumenti tra cui i 19 ETF di Vanguard, secondo emittente al mondo di ETF, che ha quotato per la prima volta in Italia i propri strumenti. Il nostro obiettivo, quindi, continua a essere quello di diversificare sempre di più le proposte di investimento presenti sul mercato ETFplus per rispondere alle esigenze degli investitori, offendo loro trasparenza ed efficienza e garantendo continua innovazione di prodotto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*