Euro Stoxx Auto, un doppio massimo che non promette nulla di buono

Produzione auto

L’indice Euro Stoxx Automobiles & Parts, benchmark di riferimento per i titoli azionari del settore automotive europei, ha di secente completato la formazione di un doppio massimo in area 520/530 punti. Una figura tecnica che, in genere, non preannuncia nulla di buono per i rialzisti. In quest’ottica, la correzione già in atto, verrà confermata se sarà incrociata al ribasso la media mobile a 21 sedute al momento passante per quota 500, livello dove transita anche il supporto dinamico ascendente limite inferiore del canale rialzista che sostiene i corsi dall’inizio dello scorso ottobre.

I prossimi obiettivi tecnici dello Stoxx Auto

Da punto di vista operativo, una volta eventualemente violato il sostegno a quota 500, i prossimi obiettivi diventerebbero 490 in prima battuta e quota 475 in seguito. E solo oltre la reistenza in area 520/530 si assisterebbe a un nuovo credibile allungo del paniere.

Gli Etf a Piazza Affari sullo Stoxx Auto

A Piazza Affari su questo paniere è disponibile il seguente Etf: Lyxor Stx Eu600 Auto&Part Ucits Etf Acc (Isin FR0010344630, Ter 0,30%).    G.R.

Il trend dell’indice Euro Stoxx Automobiles & Parts

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*