Expert System conclude l’acquisizione del 100% TEMIS

Expert System, società quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana, leader nello sviluppo di software semantici per la gestione strategica delle informazioni e dei big data, ha perfezionato in data odierna l’acquisizione del 100% di TEMIS S.A., azienda francese leader in soluzioni per il text analytics con sedi anche in Germania, UK, US e Canada.

TEMIS, fondata nel 2000, si avvale della tecnologia proprietaria Luxid®. Tra i propri clienti annovera importanti multinazionali (tra cui BASF, BNP Paribas, Bayer Schering Pharma, Novartis, Sanofi, Thomson Reuters, The McGraw-Hill Companies, Editions Lefebvre-Sarrut, Bloomberg BNA) e organizzazioni internazionali come l’OECD (Organisation for Economic Cooperation and Development) e primarie istituzioni tra cui l’US Department of Agriculture.

Con la conclusione dell’acquisizione di TEMIS, il cui enterprise value è stato stimato in Euro 12 milioni (come già illustrato nel comunicato stampa del 27 maggio u.s.), come già deliberato dall’Assemblea riunitasi lo scorso 29 giugno, Expert System consolida il proprio posizionamento sui principali mercati occidentali, unendo due realtà con business complementari, e si posiziona tra i big player a livello internazionale nella tecnologia semantica per il cognitive computing con fatturato aggregato al 31 dicembre 2014 di oltre Euro 20 milioni.

Si conferma che l’equity value dell’acquisizione è fissato in Euro 11 milioni, e corrisposto in parte per cassa per Euro 3 milioni al closing, in parte nelle seguenti modalità: Euro 1 milione nell’arco dei 3 anni successivi e i rimanenti Euro 7 milioni con un credito a favore dei venditori di TEMIS, utilizzato dagli stessi per sottoscrivere e liberare, mediante compensazione, azioni ordinarie di nuova emissione di Expert System. Il prezzo di sottoscrizione delle azioni Expert System di nuova emissione, come già approvato dalla suddetta assemblea e comunicato al mercato in data 29 giugno scorso, sarà pari ad Euro 2,25 per azione.  Gli effetti dell’operazione saranno effettivi a partire da oggi.