Ferrari al test del supporto dinamico ascendente

Ferrari, che nei giorni scorsi ha presentato al Salone dell’Auto di Ginevra la nuova F8 Tributo dotata del motore V8 più potente di sempre messo in commercio dal marchio del cavallino rampante, sta testando in area 114,50 euro la trendline ascendente che da inizio anno sostiene l’uptrend del titolo e rappresenta il limite inferiore del canale rialzista all’interno del quale si muove.

I target tecnici di Ferrari

Un supporto dal quale Ferrari potrebbe beneficiare di un rimbalzo tecnico e proseguire così nell’uptrend di fondo. In quest’ottica i prossimi target tecnici del titolo sono individuabili in prima battuta in area 120/122,15 euro, poi a 124,40 e ancora, eventualmente dopo una fase laterale di consolidamento, sul top storico segnato a 130 euro lo scorso giugno. Fondamentale però posizionare uno stop loss in zona 114G.R.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*