Ferrari conferma l’inversione a U a Piazza Affari

Ferrari prosegue nel recupero dopo la conferma della tenuta del supporto statico dimedio-lungo termine posto a 113 euro. Un movimento confermato dal recente incrocio al rialzo a quota 132 della media mobile a 21 sedute che potrebbe portate il titolo ai livelli della seconda metà del mese scorso.

I prossimi target tecnici di Ferrari

Al rialzo,agevolato anche dall’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato dei principali indicatori tecnici, i prossimi obiettivi del titolo sono individuabili in prima battuta a quota 150 e, eventualmente dopo una breve fase laterale di consolidamento, poi in zona 160. Attenzione però: è fondamentale posizionare uno stop loss a quota 132.       G.R.

Il trend di Ferrari a Piazza Affari nel medio termine

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*