Fib al test del supporto statico a quota 19.500

fib logo

Non si arresta la serie negativa per il Fib che disegna oggi la quinta seduta consecutiva caratterizzata da una candela giornaliera ribassista. Il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno 2019, ha nel dettaglio violato anche il supporto statico di medio termine posto a 19.800 punti toccando un minimo intraday a 19.525, livello prossimo al all’altro importante livello di supporto indicato ieri.

I prossimi target tecnici del Fib

Dal punto di vista operativo, nell’ipotesiin cui dovesse essere violato anche il supporto a 19.500 punti i successivi target al ribasso sarebbero individuabili in prima battuta a quota 19.170 e poi al di sotto della soglia tecnica e psicologica dei 19.000 punti. Per contro, l’eventuale conferma del ritorno al di sopra delle resistenza statica a 19.800 favorirebbe un recupero dei corsi verso 20.115 prima e a 20.475 poi.         G.R.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*