Fib al test della media mobile a 21 giorni

Hai domande o commenti? Scrivi a info@finanzaoperativa.com

fib logo

Seconda candela nera consecutiva per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, che dopo il mancato superamento della resistenza statica a 19.500 è scivolato oggi fino a testare a 19.100 punti la media mobile a 21 giorni.

Dal punto di vista operativo quindi solo l’eventuale conferma del superamento dei 19.500 punti favorirebbe la continuazione dell’uptrend con prossimi obiettivi individuabili in prima battuta a ridosso della soglia dei 20.000 punti e, dopo una probile fase di consolidamento laterale di breve termine, in area 20.500. Per contro, l’eventuale conferma del cedimento di quota 19.100 innescherebbe una nuova inversione ribassista dei corsi con target a quota 18.770 e in seguito nell’area compresa tra i 18.500 e il minimo a 18.375 punti.                G.R.

Share this post: