Fib, avanti in trading range

fib logo

Resta in tranding range con baricentro di oscillazione dei corsi intorno ai 19.700 punti il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza marzo 2019, che oggi dopo essere partito al rialzo in mattinata in scia a Wall Street ha poi invertito al ribasso la rotta dopo la diffusione del dato sul Pil italiano.

Operativamente, per assistere a un credibile allungo dei corsi, è indispensabile la conferma del superamento della resistenza statica posta a 19.900 punti (top intraday di oggi). Un livello oltre il quale il primo target successivo diventerebbe 20.160 e il secondo in area 20.500 punti. Per contro, l’eventuale conferma della violazione del supporto a 19.455 (stop loss o stop and reverse da annunciare) innescherebbe un ritracciamento con obiettivi a 19.260 prima e 18.935 poi.      G.R.