Fib, chiuso il gap ribassista a 21.205 punti aperto a inizio maggio

fib logo

Il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza giugno 2019, allunga ulteriormente il passo. Il derivato ha infatti confermato il superamento della resistenza statica e soglia psicologica posta a 21.000 punti andando poi nell’intrday di oggi  a chiudere il gap ribassista a quota 21.205 aperto lo scorso 6 maggio.

Uno scenario che, eventualmente dopo una fase laterale di consolidamento di breve termine, favorisce ancora i rialzisti e un test della resistenza statica di medio termine posta a 21.500 punti.

I prossimi target tecnici del Fib

Dal punto di vista operativo i prossimi obiettivi del future sono individuabili in prima battuta a 20.500 e in seguito in zona 21.750/21.850. Possibili correzioni, per contro, sotto la soglia a 21.000 con target a 20.750 prima e 20.500 in seguito.         G.R.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*