Fib, dopo cinque candele nere… può scendere ancora!

fib logo

Quinta candela nera consecutiva per il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, che oggi ha violato a quota 18.625 anche la media mobile a 50 sedute scendendo poi ulteriormente fino a 18.450. Un movimento, quello correttivo in atto, che ha buone probabilità di proseguire anche nella prossima giornata di contrattazioni, visto l’incremento degli scambi e il fatto che i principali indicatori e oscillatori tecnici non sono ancora in territorio di ipervenduto.

In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili a 18.855 favorirebbe una credibile inversione rialzista con obiettivi a 19.000 punti in prima battuta, 19.315 (dove transita al momento la media mobile a 21 sedute) poi e ancora a quota 19.500.          G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib