Fib in un nuovo canale ribassista?

Hai domande o commenti? Scrivi a info@finanzaoperativa.com

fib logo

Confermata la violazione della media mobile a 21 sedute al momento passante per 19.085 punti, il Fib, il future sull’indice Ftse Mib con scadenza dicembre, tornato nell’intraday di oggi a incrociare al ribasso la media mobile a 21 giorni al momento passante per 19.100 punti. Un movimento, quello correttivo in atto, che ha buone chance tecniche per proseguire anche nelle prossime sedute vista anche l’ancora ampia distanza dalla zona di ipervenduto dei principali indicatori.

In quest’ottica i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta a quota 18.770 e, in seguito, nell’area compresa tra i 18.500 e il minimo da inizio anno di 18.360, toccato lo scorso 26 ottobre. Per contro, l’eventuale conferma del ritorno al di sopra dei 19.500 punti favorirebbe l’inizio di un uptrend con obiettivi a 19.800 prima e oltre la soglia dei 20.000 punti in seguito. Da non escludere però anche lo sviluppo di un trading range di breve termine compresa tra i 19.000 e i 19.500 punti.                G.R.

 

Share this post: