Fincantieri col vento in poppa a Piazza Affari

Fincantieri conferma il recupero a Piazza Affari dopo la firma di una lettera di intenti con il ministero dello sviluppo economico dello Yucatan (in Messico) per partecipare alla progettazione e alla costruzione di un nuovo cantiere navale. Nel dettaglio, il titolo si sta muovendo all’interno del canale ascendente intrapreso dopo il rimbalzo di fine ottobre dal supporto dinanico a 0,4625 euro e il successivo superamento in area 0,55 della trndline ribassista e della media mobile a 50 sedute.

Certo, al momento tutti i principali indicatori e oscillatori tecnici sono in territorio di ipercomprato. Tuttavia, dopo un’auspicabile fase laterale di consolidamento di breve termine, il titolo avrebbe buone chance tecniche per continuare ad allungare il passo e tornare sui livelli di inizio maggio.

I prossimi target tecnici di Fincantieri

Dal punto di vista operativo, al rialzo, i prossimi obiettivi tecnici dei corsi sono individuabili in prima battuta a quota 0,7245, dove è posta una resistenza statica di medio termine, in seguito in area 0,80/0,81 euro, sui livelli di inizio maggio, e ancora eventualmente a quota 0,90.

Attenzione però: è fondamentale posizionare uno stop loss a quota 0,630 euro.

Il trend di Fincantieri nel medio termine a Piazza Affari

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*