FinecoBank, nuovo massimo storico oltre la resistenza. I prossimi target

FinecoBank ha oltrepassato oggi di slanzio a 12,20 euro la resistenza statica di medio-lungo termine aggiornando il massimo storico a quota 12,50 e proseguendo così nel movimento all’interno del canale ascendente iniziato alla fine dello scorso anno. Certo, ora tutti i principali indicatori e oscillatori tecnici sono entrati in territorio di ipercomprato. Tuttavia, previa una fase laterale di consolidamento di breve termine e la tenuta del supporto dinamico in area 11,70 euro, il rialzo ha buone probabilità di continuare.

I prossimi target tecnici di Finecobank

Una volta finito l’auspicabile trading range di breve peirodo e oltrepassata quota 12,50, per il titolo i successivi target sono individuabili a 13 euro prima e in area 13,50/13,75 in seguito. Attenzione però: è fondamentale posizionare uno stop loss a 11,70 euro, supporto al di sotto del quale si profilierebbe l’inizio di un movimento correttivo.

Negli ultimi 12 mesi FinecoBank ha registrato a Piazza Affari un incremento di circa il 32% ma, alla quotazione attuale, il titolo vanta ancora un rendimento del dividendo (dividend yield) del 2,94%.    G.R.

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*