Focus indice: Dow Jones Industrial

wall street

Dopo essere stato di recente a quota 26.000 respinto dalla trendline discendente che da inizio ottobre impedisce ai corsi di proseguire nell’uptrend di fondo (ancora intatto), l’indice Dow Jones Industrial ha accusato una rapida correzione che sta riportato le quotazioni al test del supporto dinamico ascendente di medio termine al momento passante per 24.155 punti. Un sostegno che se, come accaduto qualche settimana fa, si dovesse nuovamente dimostrare un valido punto d’appoggio permetterebbe al paniere americano di beneficiare di un nuovo rimbalzo tecnico.

In quest’ottica è però preferibile prima di aprire posizioni long attendere l’eventuale ritorno dei corsi al di sopra della soglia dei 24.750 punti, ostacolo oltre il quale i successivi target sono individuabili a 25.000 prima e in area 25.500 in seguito. Sotto quota 24.155 obiettivi invece a 24.000 prima e 23.875 poi.

Al rialzo a Piazza Affari sul Dow Jones è disponibile il seguente Etf: Lyxor Dj Indust Average Ucits Etf – Dist. Al ribasso si può invece puntare sull’Amundi Short Msci Usa Daily Ucits Etf, che però è legato all’andamento dell’indice MSCI Usa. (paniere sottostante diverso dal Dow Jones Industrial ma con una elevata correzione diretta con esso).