Forex: Euro/Dollaro, doppio massimo sulla resistenza a 1,10?

Nulla dare, almeno per il momento. L’euro/dollaro è nuovamente stato respinto dalla resistenza statica di medio termine posta a quota 1,10. Un ostacolo a ridosso del quale poi il cambio sta disegnando un doppio massimo, figura tecnica che in genere anticipa uina correzione dei corsi.

I prossimi target tecnici dell’Eur/Usd

In quest’ottica, dal punto di vista operativo, al ribasso i prossimi obiettivi tecnici dell’Eur/Usd sono individuabili in prima battuta nell’area 1,90/1,087 ed eventualmente in seguito in zona 1,085, dove transita il supporto dinamico ascedente che dallo scorso mese di marzo sostiene i corsi.

Per contro, nel caso in cui quota 1,10 dovesse essere oltrepassata, si profilerebbe un probabile ritorno delle quotazioni dell’Eur/Usd in zona 1,105, preludio a successivi possibili top in area 1,1150.        G.R.

Il trend dell’Eur/Usd nel medio termine

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*