Euro sempre più debole nel cross con la Sterlina

Sterlina

L’hard Brexit farà pure paura ad alcuni politici e a qualche azienda attiva (anche) Oltremanica, nel frattempo però il cambio tra la moneta unica e la sterlina prosegue nel downtrend iniziato a metà dello scorso agosto. Dopo aver violato il supporto statico dimedio termine (ex resistenza) a quota 0,910, Eur/Gbp è in relativamente rapida sequenza sceso al di sotto anche dei sostegni statici a 0,900 e 0,890 confermando lo sviluppo del canale ribassista.

I prossimi obiettivi del cross Eur/Gbp

Al ribassoi prossimi obiettivi tecnici sono individuabili in prima battuto a quota 0,870 e, dopo un’eventuale fase laterale di breve termine, in area 0,860. Per contro, l’eventuale superamento confermato della trendline discendente a 0,890 (limite superiore del suddetto canale ribassista) potrebbe favorire una credibile inversione al rialzo dei corsi con obiettivi, nel caso, in zona 0,900.

Il trend di medio periodo del cross Eur/Gbp

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*