L’Euro/Dollaro rialza la testa dopo la Bce

euro dollaro

Dopo l’ultimo meeting della Bce e le decisioni di Draghi di avviare un nuovo QE e tagliare i tassi, il cambio tra Euro e Dollaro (Eur/Usd) è tornato a testare in zona 1,11 la trendline discendente di medio periodo e la media mobile a 50 sedute. Un movimento favorito dalla recente formazione di un doppio minimo in area 1,09.

I prossimi obiettivi dell’Euro/Dollaro

Previa l’eventuale conferma del superamento dell’ostacolo a 1,11, al rialzo i prossimi obiettivi tecnici del cambio sono individuabili inizialmente a 1,1160/1,1165 e poi in area 1,1230/1,1250. Per contro, in caso di cedimento confermato di 1,105 (dove passa la media mobile a 21 giorni) gli obiettivi diventerebbero 1,10 prima e 1,09 in seguito.     G.R.

Il trend di medio periodo dell’Eur/Usd

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*