Forex, l'Euro prova a rialzare la testa nel cross col Franco svizzero

franco svizzero

Dopo il test del supporto statico in area 1,12 il cross tra l’Euro e il Franco svizzero (Eur/Chf) ha invertito al rialzo la rotta, almeno in ottica di breve termine, andando a incrociare la media mobile a 21 sedute al momento passante per quota 1,13. Un movimento che, complice l’ancora ampia distanza dalla zona di ipercomprato tecnico dei principali indicatori e oscillatori, favorisce un ulteriore allungo dei corsi.

In quest’ottica, dal punto di vista tecnico, i prossimi obiettivi sono individuabili in prima battuta in zona 1,14/1,144 e, successivamente, al test della resistenza statica posta a quota 1,150. Per contro, nell’ipoesi in cui il cross dovesse accusare una correzione e violare il supporto a quota 1,12 (stop loss o stop and reverse da adottare) si profilerebbe una continuazione del downtrend iniziato nella seconda metà dello scorso ottobre con obiettivi in area 1,115/1,11.      G.R.