Forex, test cruciale a quota 1,12 per l’Euro/Dollaro

Test cruciale a ridosso della media mobile a 21 sedute, al momento coincidente in zona 1,12 per l’euro/dollaro. La tenuta di questo sostegno potrebbe infatti anticipare un prossimo rimbalzo tecnico per i corsi. Per contro, una eventuale discesa al di sotto di questo baluardo innescherebbe una nuova discesa facendo proseguire la correzione iniziata dopo la mancata conferma del superamento dell’ostacolo a quota 1,14.

I prossimi obiettivi tecnici dell’Eur/Usd

Operativamente, in caso di tenuta di quota 1,12, al rialzo i prossimi target tecnici sono individuabili in prima battuta a 1,14 e poi (eventualmente dopo una breve fase laterale di consolidamento) sul top di marzo a in area 1,15.

Per contro, nel caso in cui quota 1,12 non dovesse rivelarsi uno stabile livello di sostegno, si profilerebbe un probabile ritorno delle quotazioni dell’Eur/Usd in zona 1,15, preludio a possibili successivi ulteriori correzioni verso la soglia a 1,10.        G.R.

Il trend dell’Eur/Usd nel medio termine

Commenta per primo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mostrato.


*